Quarta e Marangoni, due virtuosi alla Sala dei Notari

Massimo Quarta e Alessandro Marangoni si esibiranno oggi in un concerto alla Sala dei Notari, con un programma che spazia dal classicismo di Schubert al romanticismo di Schumann e Cajkovskij, fino ai virtuosismi di Paganini. Un'occasione imperdibile per gli amanti della musica classica.

Quarta e Marangoni, due virtuosi alla Sala dei Notari
Quarta e Marangoni, due virtuosi alla Sala dei Notari

Dopo l’acclamato esordio di una settimana la nuova stagione degli Amici della Musica di Perugia e della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli prosegue oggi con il concerto di Massimo Quarta (nella foto), violino, e Alessandro Marangoni, pianoforte, che si esibiranno alle 17.30 alla Sala dei Notari. Vincitore nel 1991 del Premio Paganini di Genova – terzo italiano ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento – Quarta vanta una carriera che da quasi 30 anni lo vede protagonista in Italia e all’estero come solista e direttore, ed è riconosciuto come un eccezionale interprete della musiche di Paganini, di cui ha inciso con recensioni lusinghiere per l’etichetta Dynamic i 24 Capricci op. 1 (Chandos) e i sei Concerti per violino alla guida dell’Orchestra del Teatro “Carlo Felice”di Genova. Prestigiosa carriera internazionale anche per Marangoni, che è anche il primo strumentista ad aver inciso l’integrale dei Peccati di vecchiaia di Rossini (in 13 cd).

Alla Sala dei Notari, in duo, Quarta e Marangoni proporranno un programma molto variegato, che dal classicismo di un Franz Schubert giovanile (con la “Sonata in re maggiore op. 137 n. 1“) passerà per il romanticismo di Robert Schumann (con la “Sonata n. 2 op. 121“ del 1851) e di Pyotr Ilyich Cajkovskij (la “Sérénade mélancolique in si bemolle minore op. 26“ e “Valse-Scherzo in do maggiore op. 34“), fino ai virtuosismi funambolici di Nicolò Paganini di cui proporranno “I palpiti”, Tema e variazioni op. 13, Info e biglietti su perugiamusicaclassica.com