Prima la rapina, poi il maxi-caos. Fermato dominicano di 39 anni

Polizia arresta 39enne dominicano per maltrattamenti, rapina e rissa. Condannato a 2 anni, 4 mesi e 24 giorni di reclusione per cumulo di pene. Rintracciato nel suo appartamento e portato in carcere.

Prima la rapina, poi  il maxi-caos. Fermato dominicano di 39 anni

Prima la rapina, poi il maxi-caos. Fermato dominicano di 39 anni

Nel 2015 aveva malmenato e rapinato, a Perugia, un uomo, insieme ad altri due complici. Due anni dopo aveva preso parte a una violenta rissa a Terni. Su disposizione dell’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Terni, la polizia ha arrestato un dominicano di 39 anni che deve scontare 2 anni, 4 mesi e 24 giorni di reclusione, in seguito a un cumulo di pene messo insieme con due condanne. L’uomo, come detto, era stato condannato nel 2015 dal Tribunale Ordinario di Perugia per aver, in concorso con altri due soggetti, rapinato un cittadino. I tre, infatti, dopo averlo contattato al telefono con una scusa, lo avevano raggiunto nel suo appartamento dove si erano introdotti con la forza. Dopo averlo violentemente percosso, gli avevano sottratto denaro e preziosi; dopodiché, si erano dati alla fuga. Il 39enne, dopo la condanna, si era reso protagonista anche di una rissa nel ternano, reato per il quale, nel 2017, era stato condannato a 6 mesi di reclusione. Per questi motivi, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni, Ufficio Esecuzioni Penali, ha emesso l’ordine di esecuzione delle pene concorrenti disponendo l’immediato accompagnamento dell’uomo in carcere. Il 39enne è stato rintracciato nel suo appartamento e portato a Capanne.