"Percorso avviato per il raddoppio dello svincolo"

La Lega di Marsciano chiarisce che il progetto della piastra logistica e del raddoppio dello svincolo E45 richiede tempo e procedure burocratiche. L'opposizione ha organizzato un presidio per fini elettorali. La piastra logistica potrebbe portare vantaggi economici e occupazionali al territorio.

"Percorso avviato per il raddoppio dello svincolo"
"Percorso avviato per il raddoppio dello svincolo"

MARSCIANO - "Sul tema della piastra logistica connessa alla viabilità e al raddoppio dello svincolo della E45 Marsciano-Collepepe esiste un percorso avviato da tempo in piena sinergia tra l’Amministrazione comunale e la Regione Umbria, caratterizzato da studi, progettazioni e confronti in seno alla conferenza dei servizi". Con queste parole la Lega di Marsciano intende fare chiarezza e mettere fine alle polemiche che avevano visto, nei giorni scorsi, l’organizzazione di un presidio sulla E45 organizzato dai gruppi di opposizione. "Pensavano forse – aggiunge - che in tre mesi si potesse avviare il cantiere senza espletare le dovute pratiche burocratiche o hanno già dimenticato quanto votato in aula? La spiegazione è chiara a tutti ed è da rintracciarsi nel desiderio di visibilità dettato dall’imminente tornata elettorale. L’impegno è più complesso di quello che si vuole far credere, ma il primo cittadino sta lavorando da tempo a delle soluzioni".

"È importante analizzare – precisa la Lega - i risvolti legati all’aumento significativo del traffico e del sovraccarico dello stesso sullo svincolo E45, nella prospettiva della realizzazione da parte dell’azienda che gestisce la piastra logistica sia della rotonda sulla strada principale di accesso, lavoro promesso ma mai realizzato, sia di un ampliamento di curvatura in uscita E45 (oltre alla seconda rotonda, già approvata e finanziata dalla Regione, quindi di imminente realizzazione)". La piastra logistica al Cerro potrebbe portare vantaggi a Marsciano, nuovi posti di lavoro e tante opportunità per le imprese e le realtà economiche del territorio.

s.f.