Parcheggio del ’S. Maria’: discarica a cielo aperto

Scovata e rimossa dai volontari del gruppo Mi Rifiuto: "Abbiamo tirato fuori, oltre il guardrail, un’oscenità: sedie, rote, materiali in ferro, bottiglie di vetro".

Discarica a cielo aperto nel parcheggio sottostante l’ospedale Santa Maria. L’ha portata a galla il gruppo Mi Rifiuto che da anni ormai passa al setaccio la città per rimuovere detriti abbandonatoi e restituirle quel decoro urbanoi che meriterebbe. Purtroppo anche il parcheggio dell’ospedale ha resitituito di tutto, segno che l’inciviltà e l’illegalità continuano a regnare sovrane. "Abbiamo operato chirurgicamente il parcheggio sterrato sotto l’ Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni – scrive in un post Mi Rifiuto – . Luogo sensibile perché chi parcheggia lì si presume che vada a trovare i pazienti. Tutto quello che abbiamo tirato fuori, soprattutto dietro il guardrail, e’ solo oscenità: sedie, ruote, attrezzature in ferro non ben identificabili, anche vestiti vari, tanta plastica e una quantità di bottiglie di vetro assurde". Insomma, purtroppo, l’ennesimo scempio di detriti gettati alla rinfusa, o probabilmente nella pienna consapevolezza che in quel luogo non possa verderli nessuno.

"Chiediamo al Comune di Terni - continuano i volontari del gruppo Mi Rifiuto – di prendere delle misure adeguate all’importanza del luogo, al fine di evitare il ripetersi, fra qualche mese, di questi scempi. Ringraziamo Asm Terni SpA per la solerzia ancora una volta dimostrata.

Chiediamo ai cittadini una maggiore attenzione al territorio tutto, in particolare in questo luogo. Un ringraziamento a tutti i partecipanti a questo intervento così impegnativo ed importante"