"Ospedale di Pantalla ridimensionato. Nulla è stato fatto"

Interrogazione parlamentare al Ministro della Salute sulla situazione sanitaria precaria nella Media Valle del Tevere, con chiusure di reparti e lunghe attese. Richiesta di intervento per elevare l'ospedale di Pantalla agli standard DEA I livello.

"Ospedale di Pantalla ridimensionato. Nulla è stato fatto"

"Ospedale di Pantalla ridimensionato. Nulla è stato fatto"

TODI - Un’interrogazione parlamentare al Ministro della Salute per chiedere conto della situazione in cui versa la situazione sanitaria nella Media Valle del Tevere. È quanto hanno appena depositato Marco Furfaro, responsabile iniziative politiche e capogruppo in commissione Affari sociali del Partito Democratico, e Anna Ascani, vicepresidente della Camera. A sostegno di quei cittadini che si sono organizzati in un comitato per denunciare lo stato del servizio sanitario locale e affrontano tempi di attesa interminabili per esami e visite specialistiche, spesso costretti a rivolgersi alla sanità privata. "L’ospedale di Pantalla che dovrebbe servire la zona e che è già stato ridimensionato in passato – affermano - è stato ulteriormente depauperato: il punto nascita e il centro per la procreazione assistita sono stati chiusi, così come diversi reparti essenziali. Nonostante le promesse di integrazione con l’Azienda Ospedaliera di Perugia, nulla è stato fatto per migliorare la situazione". Si chiede al Ministro di intervenire con iniziative di competenza al fine di incentivare l’elevazione agli standard di un Ospedale DEA I livello e garantire così l’attivazione di specialità medico-chirurgiche essenziali.

"È necessario – aggiungono - attuare l’integrazione con l’Azienda Ospedaliera e l’Università degli Studi di Perugia per assicurare una sanità efficiente e di qualità". A fare da ‘ponte’ tra comitato e parti politiche è il tuderte Andrea Vannini, membro dell’Assemblea nazionale del Pd: "è solo l’inizio di un percorso. Non ci arrenderemo ma anzi, in vista delle regionali, faremo di tutto per rendere centrale la questione dell’ospedale di Pantalla".

S.F.