"Non si può risparmiare sul sistema del 118"

Meloni (Pd) alla Regione: "Stop all’esternalizzazione"

"Non si può risparmiare sul sistema del 118"

"Non si può risparmiare sul sistema del 118"

PERUGIA – "Il 118 rappresenta una funzione sensibile del sistema sanitario nazionale, un momento in cui la professionalità degli operatori, il poter disporre di mezzi adeguati e strumentazioni all’avanguardia fanno la differenza. Per questo abbiamo accolto con profonda preoccupazione l’allarme degli operatori del 118 della Usl Umbria 1 di fronte alla concreta possibilità di esternalizzazione del servizio". Così la capogruppo del Partito democratico Simona Meloni, che ha presentato una interrogazione sul tema per chiedere "cosa la giunta regionale intenda fare sull’argomento per preservare la professionalità acquisita dagli operatori". "E’ necessario – spiega Meloni – che la Regione prenda una posizione chiara su quanto sta avvenendo in Usl 1 in relazione all’esternalizzazione del servizio di 118 in alcuni territori. Una manovra che sembra avere alle spalle il fine del risparmio economico, lasciando però a piedi per esempio tutto il personale precario impegnato nel settore. L’esternalizzazione – conclude - non è una scelta economicamente vantaggiosa ma piuttosto capace di danneggiare il sistema sanitario regionale. Necessario sospendere la delibera dell’Asl che avvia questo preoccupante processo".