Enel, è guerra alle truffe estive: "Fate attenzione al porta a porta"

Enel Energia fornisce consigli anti-truffa a Perugia: tesserino con foto per chi si presenta a domicilio, nessuna riscossione di denaro in loco. Chiama il numero verde per verifiche.

Enel, è guerra alle truffe estive: "Fate attenzione al porta a porta"

Enel, è guerra alle truffe estive: "Fate attenzione al porta a porta"

PERUGIA – Con l’inizio del mese di luglio e in seguito ad alcune segnalazioni di tentativi di truffa estivi, sia telefonici che porta a porta, provenienti da Perugia e provincia, Enel Energia torna a fornire consigli utili sul territorio per difendersi dalle truffe a domicilio, telefoniche e online in materia di energia elettrica e gas. Per quanto concerne le proposte di contratti "porta a porta", chiunque si presenti a domicilio per conto di Enel Energia, che si tratti di dipendenti o di personale esterno incaricato, deve essere munito di tesserino plastificato con foto e dati di riconoscimento. Se qualcuno si presenta al domicilio a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionare il tesserino con tutti i riferimenti. Inoltre, nessuno è autorizzato a riscuotere o restituire somme di denaro a domicilio per conto di Enel. In caso di visite al domicilio, per ulteriore verifica il cliente può accertare con una telefonata al numero verde 800900860.