Doveva dragare i fanghi, chiatta si arena al lago

Chiatta affondata nel Trasimeno durante il dragaggio, causando una fuoriuscita di gasolio. Operazioni in corso per il recupero e la prevenzione dell'inquinamento.

Doveva dragare  i fanghi,   chiatta  si  arena al lago

Doveva dragare i fanghi, chiatta si arena al lago

MAGIONE - Doveva dragare i fanghi e invece ci si è arenata. E’ sprofondata e ora spunta appena dalle acque del Trasimeno la chiatta che in mezzo al lago si stava occupando del dragaggio dei fondali. E su quel fonale invece si è arenata dopo aver imbarcato una quantità di acqua che ne ha determinato l’affondamento. Il tutto si è verificato un paio di giorni fa, non lontano dalle coste, ma la notizia si è diffusa solo nelle ultime ore perché è stata notata l’attività necessaria alla messa in sicurezza della chiazza di gasolio che inevitabilmente si sta diffondendo intorno al natante e che ora è arginata grazie all’uso di appositi "salsicciotti" che la contengono. Brutta disavventura che ora comporterà diverse difficoltà tecniche per il recupero del mezzo e per evitare l’inquinamento.