"Cittadini, valutate l’iscrizione alla Protezione civile"

Trevi, l’appello dell’assessore Mirko Menicacci

"Cittadini, valutate l’iscrizione alla Protezione civile"
"Cittadini, valutate l’iscrizione alla Protezione civile"

TREVI - "Invito la popolazione a valutare l’iscrizione al gruppo comunale della Protezione civile. Un segnale per confermare l’attaccamento al proprio comune a rendersi utile in caso di necessità". Sollecitazione ribadita più volte da Mirko Menicacci assessore alla Protezione civile del Comune di Trevi, in occasione del convegno dei volontari dell’Ambito numero 5. La nuova legge regionale ha individuato gli ambiti territoriali ottimali e Trevi appartiene al numero 5, insieme ai Comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Bevagna, Campello sul Clitunno, Cannara, Castel Ritaldi, Foligno, Montefalco, Spello, Valtopina. Questa suddivisione del territorio dovrà favorire la pianificazione delle attività di Protezione civile, la gestione emergenziale in maniera unitaria e l’ottimizzazione di risorse umane e strumentali, nonché finanziarie. L’incontro è stato organizzato e curato nei minimi dettagli dal Gruppo di Volontari di Protezione Civile di Trevi coordinato da Claudio Santegidi e da alcuni componenti del direttivo, Roberto Nocchi, Leonardo Fabiani, Luciano Gasperini e Francesco Gentili. All’incontro hanno preso parte anche alcuni sindaci dei comuni che sono nell’Ambito. Tutti i cittadini possono chiedere al proprio Ente di far parte del gruppo dei volontari e, una volta inseriti negli elenchi, il coordinatore potrà segnalare loro i corsi gratuiti di base che si attiveranno nel territorio.