Cinema d’essai e collaborazioni d’autore al Méliès. Omaggi, eventi e opere prime sul grande schermo

La rassegna autunnale del Méliès di via della Viola propone retrospettive, omaggi, opere prime e eventi speciali. Da mercoledì 25 ottobre, "D'Essai D'Autunno" offre un excursus nella carriera di Anna Magnani e una retrospettiva su Federico Fellini.

Cinema d’essai e collaborazioni d’autore al Méliès. Omaggi, eventi e opere prime sul grande schermo

Cinema d’essai e collaborazioni d’autore al Méliès. Omaggi, eventi e opere prime sul grande schermo

Retrospettive, omaggi, opere prime, eventi speciali. E’ ai nastri di partenza la rassegna autunnale del Méliès di via della Viola, sempre e orgogliosamente “cinema fuori moda“. Da mercoledì 25 ottobre riparte, per la terza edizione, “D’Essai D’Autunno”, rassegna di proiezione che ha tutte le intenzioni di proseguire il successo di “D’Essai D’Estate” e di fidelizzare il pubblico. Questa volta però i gestori della sala, i fratelli Mauro e Mirco Gatti della CineGatti, non saranno da soli ma si avvarranno degli operatori culturali che lavorano in tutta la regione e non solo, a partire dal critico cinematografico Simone Rossi, che ha ideato una mini retrospettiva in omaggio ad Anna Magnani (nella foto). “Magnani 50“ prende il via mercoledì 25 con “Bellissima“ di Luchino Visconti “Bellissima” e prima e dopo la proiezione, il critico guiderà il pubblico in un excursus nella carriera della straordinaria attrice. “Magnani 50“ proseguirà con “La rosa tatuata“ e “Risate di gioia“. Sempre a Rossi si deve la retrospettiva su Federico Fellini al via il 9 novembre con “I Vitelloni“. Spazio anche a “Falene”, neo-realtà culturale perugina costituita da ragazzi poco più che ventenni e con un’immensa passione per il cinema che presenteranno, insieme a Rossi, il film cult di Dario Argento “Profondo rosso“ giovedì 2 novembre. La terza collaborazione, cui la CineGatti tiene moltissimo, è con l’Associazione Metanoia, che presenterà a cadenza settimanale le opere prime dei più grandi registi contemporanei, da “Amores perros“ di Inarritu a “Blood simple“ dei fratelli Coen e “L’uomo in più“ di Sorrentino. Il tutto arricchito da eventi collaterali curati dall’Associazione Realmente, che per festeggiare i 25 anni della fondazione Città del Sole, riproporrà, il 10 novembre con ingresso libero, il pluripremiato film di Stefano Rulli “Un silenzio particolare“. Si inizia alle 21.30, biglietto a 6.50 euro, ridotto 5. 50.