"Al Foro Boario con concessione decennale"

Il Pd comunale di Terni chiede una convenzione decennale tra Palazzo Spada e i venditori ambulanti per stabilire una sede stabile per il mercato settimanale del mercoledì, possibilmente al Foro Boario. La Giunta Bandecchi si è detta disponibile.

TERNI Il Pd comunale chiede una "convenzione decennale" tra Palazzo Spada e i venditori ambulanti, affinchè il mercato settimanale del mercoledi (Attaulmente al parco della Passeggiata), trovi una sede stabile, possibilmente al Foro Boario (da dove il mercato fu postato per fare spazio al PalaTerni). Un’area dedicata in quella zona ancora c’è e la Giunta Bandecchi si è detta disponibile ad un nuovo trasferimento. "Dall’aprile 2020 il mercatino è stato spostato, a causa dei lavori del palasport al Foro Boario, presso vocabolo Staino per motivi di emergenza pandemica e poi un anno dopo, finita l’emergenza, lungo corso del Popolo e aree limitrofe ed infine, nel luglio 2023, è stato spostato, ancora, presso i Giardini della Passeggiata, definendo questa fase come sperimentale - ricorda il Pd – . Chiediamol che si finisca con le ‘sperimentazioni’ e che si avii un tempestivo confronto tra Palazzo Spada e gli operatori del mercatino di San Martino, con lo scopo di arrivare ad una concessione decennale che permetta continuità e stabilità, possibilmente tornando nell’area del Foro Boario".