La Regione scende in campo: "Siamo orgogliosi di voi"

Squadra e staff accolti dalla governatrice Tesei e dall’assessore Agabiti "Siete parte di un progetto di sviluppo e rilancio del nostro territorio".

La Regione scende in campo: "Siamo orgogliosi di voi"
La Regione scende in campo: "Siamo orgogliosi di voi"

PERUGIA – La Sir Susa Vim Perugia è stata ricevuta giovedì nel Salone d’Onore della Regione. A fare gli onori di casa la presidente Donatella Tesei e l’assessore e Paola Agabiti, a ’capitanare’ squadra e staff bianconeri il presidente Gino Sirci. "La nostra amministrazione regionale ci è vicina e ce lo ha dimostrato sempre in questi anni - ha detto Sirci –. Anni fa chiesi l’ampliamento del palazzetto, questa amministrazione ha saputo agire e ora il palazzetto è passato da 4mila a 5mila posti dando dimostrazione che questa amministrazione ha a cuore le sorti della pallavolo". "Noi ci siamo impegnati con un contributo importante per riqualificare il PalaBarton - ha spiegato l’assessore Agabiti - che ha consentito di ospitare anche gli europei di volley. Abbiamo lavorato con impegno. Un palazzetto riqualificato significa anche poter ospitare tanti appassionati in un luogo bello ed accogliente, con gli europei abbiamo potuto offrire una vetrina per Perugia e per tutta l’Umbria". "Ci eravamo visti qui lo scorso anno subito dopo il mondiale per club - ha concluso la presidente Tesei -, fu una gioia riconoscere il vostro grande merito e spero tanto di ripetere quell’incontro alla fine di questa nuova stagione. I successi ci sono stati, altri sono sfuggiti alle ultime battute, ma questo è lo sport e nulla toglie al valore di una grande squadra. Noi siamo orgogliosi quando ci sono le partite, quando c’è Perugia, quando c’è questa squadra che porta in alto i colori della nostra regione. Quanto al palazzetto, abbiamo ritenuto giusto destinare risorse per dei lavori che erano indispensabili. L’adeguamento del PalaBarton è importante anche per consentirvi di rimanere a certi livelli. Siete parte di un progetto di sviluppo e rilancio della regione quindi saremo sempre pronti a sostenervi".