"Un calcio all’illegalità", in campo il ct della Nazionale under 19 Corradi

A Siena si è svolto un triangolare di calcio patrocinato dai Carabinieri per promuovere la legalità. Presenti autorità e il CT dell'Under 19, Bernardo Corradi.

"Un calcio all’illegalità", in campo il ct della Nazionale under 19 Corradi

"Un calcio all’illegalità", in campo il ct della Nazionale under 19 Corradi

In campo forze dell’ordine, magistrati del nostro palazzo di giustizia come il sostituto Siro De Flammineis. Ma anche chi i piedi buoni ce li ha davvero come Bernardo Corradi (foto in basso), attuale commissario tecnico della Nazionale azzurra under 19. Non manca mai quando nella sua città ci sono occasioni come queste, che uniscono il rispetto delle regole e lo sport. Ieri pomeriggio, infatti, a partire dalle 17,30, si è svolto un triangolare di calcio "patrocinato dall’associazione Nazionale dei Carabinieri di Siena", spiega il presidente Aldo Di Raimo. "L’evento è finalizzato a diffondere la cultura della legalità. Da evidenziare il calcio di inizio avrà proprio come significato il tema dell’avvenimento ’Un Calcio all’ illegalità’, per dimostrare che – osserva – basta un semplice gesto, supportato da tutti, per spazzare via questo concetto e accogliere la legalità. I ringraziamenti più sentiti sono rivolti al Comune di Siena che ha concesso il ’Franchi’, alle autorità, all’associazione arbitri di Siena che hanno permesso di realizzare questa straordinaria manifestazione. Un ringraziamento di cuore a tutti gli atleti partecipanti"

La.Valde.