Tragico incidente sull’A7. Un morto e quattro feriti. Gravi due poggibonsesi

Il gruppo di giovani viaggiava a bordo di un furgone verso la montagna ma purtroppo la vacanza è finita prima di iniziare con il mezzo ribaltato.

Tragico incidente sull’A7. Un morto e quattro feriti. Gravi due poggibonsesi

Tragico incidente sull’A7. Un morto e quattro feriti. Gravi due poggibonsesi

Andavano a sciare a bordo di un furgone, ma la loro vacanza in montagna è finita in tragedia prima di iniziare. Il minivan su cui viaggiava la comitiva toscana, cinque persone in tutto, si è ribaltato e il bilancio è drammatico: morto un 21enne originario di San Casciano Val di Pesa, seriamente feriti altri quattro giovani, tra cui due poggibonsesi, ricoverati in codice rosso. E c’è molta ansia in città per le loro condizioni. L’incidente mortale è avvenuto ieri sulla A7, tra le uscite di Isola del Cantone e Vignole Borbera. A un certo punto, l’autista del mezzo, che viaggiava in direzione Milano, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del minivan, che si è ribaltato. Per uno degli occupanti, Giovanni Gallori, purtroppo, non c’è stato niente da fare: è morto sul colpo. Gravemente feriti gli altri quattro giovani, tra cui due poggibonsesi di cui al momento non sono note le generalità. Per consentire i soccorsi il tratto autostradale teatro dell’incidente è stato chiuso. Si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso, arrivato dal Piemonte, che ha trasportato in codice rosso uno dei feriti al Cto di Torino mentre una ragazza è stata portata al nosocomio di Novi Ligure. Un altro è stato trasferito al San Martino di Genova con l’elicottero partito dal capoluogo ligure. Anche un secondo ferito è stato trasportato al San Martino. Il traffico è andato subito in tilt e anche i vigili del fuoco sono rimasti intrappolati nella interminabile coda che si è formata. Hanno dovuto raggiungere a piedi il mezzo coinvolto nell’incidente. Notevoli problemi anche per i pompieri di Tortona, che hanno imboccato contromano l’autostrada. La viabilità sulla A7 è tornata alla normalità soltanto nel tardo pomeriggio. Indaga la procura di Alessandria. La notizia dell’incidente in cui sono rimasti gravemente feriti i due giovani poggibonsesi ha fatto in un baleno il giro della città e la preoccupazione per le loro condizioni è approdata anche sui social. La speranza è che il quadro clinico migliori con il passare delle ore e che già nelle giornata di oggi dagli ospedali in cui sono ricoverati i due giovani giunga qualche buona nuova. Una gita in montagna di amici finita nel peggiore dei modi.