DIMASSIMO CHERUBINI
Cronaca

Pienza, Garosi già in azione: "Posteggio da 220 posti"

Il sindaco appena rieletto punta tanto anche sulle iniziative culturali "Riportiamo in paese la cuspide del Lorenzetti arricchendo il museo" .

Pienza, Garosi già in azione: "Posteggio da 220 posti"

Pienza, Garosi già in azione: "Posteggio da 220 posti"

di Massimo Cherubini

Sindaco Garosi, secondo mandato, risultato elettorale scontato?

"Scontato no. Sono sempre stato fiducioso, convinto che ce l’avrei fatta. Ma tra il dire e il fare c’era un candidato, uno schieramento, strutturato. Alla fine il risultato ottenuto è, nel complesso, uguale a quello di cinque anni fa".

Modificare la qualità del turismo per migliorare quella dei residenti; riportare Pienza nel naturale ambito geografico della Val d’Orcia. Temi sollecitati in campagna elettorale. Quali le sue idee?

"Sul turismo siamo d’accordo. Nel recente passato abbiamo già fatto scelte per trasformare il turismo mordi e fuggi in presenze più stanziali e di qualità. Sulla collocazione geografica siamo pronti a sederci per avviare la costituzione di una Unione dei Comuni della Val d’Orcia che comprenda i cinque comuni Unesco".

Uno dei problemi di Pienza è quello dei parcheggi. Come risolverlo?

"Entro poco tempo inaugureremo il nuovo parcheggio, 220posti auto, di via degli Archi-via Fontanelle. Un investimento di un milione e 800mila euro finanziato con mutuo. Il costo del parcheggio verrà pagato con il ricavo che avremo dal pagamento dei ticket degli automobilisti. Per i residenti la sosta sarà libera".

Nelle aree delle due fornaci dismesse, quella Crestini e quella Cherubini: come intervenire ?

"Per la prima è in atto una trattativa, da parte di privati, con la proprietà. Se, come auspichiamo, si chiuderà positivamente daremo massima collaborazione per realizzare i compatibili interventi con le norme urbanistiche. Nella seconda speriamo possa nascere una ulteriore area parcheggi. E’ abbastanza vicina al centro, si trova a fianco della rotonda di San Gregorio che collega la statale 146 alla provinciale con San Quirico d’Orcia".

Sul fronte iniziative culturali?

"L’acquisto, grazie ai contributi ottenuti da un’evidenza pubblica, della cuspide del Lorenzetti che riportiamo a Pienza arricchendo il nostro Museo. Il 6 luglio si apre la mostra di pittura di Aleardo Paolucci, entro la fine del prossimo la Torre del Cassero di Monticchiello dovrebbe essere restaurata. Abbiamo partecipato ad un bando per il recupero di aree dei siti Unesco. Partecipiamo con un progetto al recupero di piazza Galletti. Partono i lavori per il consolidamento della strada di Santa Caterina, contiamo di intervenire anche nel rifacimento dei giardini di piazza Dante. Presto ultimato l’edificio della materna".

La composizione della giunta?

"Come annunciato prima delle elezioni: Angela Vegni e Luigi Lizzi".