Open day il 19 marzo su ’Balena bianca’ ed ex Amiata Marmi

Il Comitato Parco Naturale Termale di Castiglione d'Orcia risponde al Gruppo di maggioranza in consiglio comunale, ribadendo la validità delle previsioni per una struttura termale privata nell'area ex Amiata Marmi. Il Comitato si dichiara apolitico e invita i cittadini a partecipare a un incontro con i rappresentanti dei gruppi consiliari regionali per discutere delle proprie idee e proposte per la salvaguardia del borgo.

Open day il 19 marzo su ’Balena bianca’ ed ex Amiata Marmi
Open day il 19 marzo su ’Balena bianca’ ed ex Amiata Marmi

E’ arrivata a stretto giro di….social (visibile nella pagina facebook Castiglione Futura) la risposta del "Comitato Parco Naturale Termale" al Gruppo di maggioranza in consiglio comunale "Centro-sinistra per Castiglione d’Orcia", intervenuto nei giorni scorsi con un comunicato per ribadire che le previsioni di una struttura termale privata nell’area ex Amiata Marmi, a suo tempo approvate, sono da considerare tutt’oggi valide nella prospettiva di uno sviluppo legato alla risorsa rappresentata dalle acque solfuree di Bagni San Filippo. Con una lettera a firma della dottoressa Elena Sbarluzzi, il Comitato ricorda di essersi costituito a seguito di una pubblica assemblea tenuta il 31 ottobre scorso nella sala consiliare del Municipio castiglionese e di essere organismo "eterogeneo, apolitico e apartitico, anche se ha trovato sostegno ed ospitalità presso l’Associazione Val d’Orcia-Amiata, cui aderisce". Proseguendo, si precisa che "nell’incontro chiesto (non accordato, ndr), non volevamo modificare il Piano particolareggiato che è in itinere ed ancora attuale, bensì impostare un ragionamento e un confronto sulle possibilità di intervenire sul Piano strutturale e Piano Operativo che è in fase di discussione". La nota si chiude esprimendo "rispetto per il Partito Democratico e la stima per i vostri rappresentanti, che sul territorio hanno sempre dimostrato valore", auspicando "in prospettiva di poter stabilire, pur nell’eventuale asprezza di un confronto, un rapporto dialettico leale e corretto". Intanto viene preannunciato per lunedì 19 febbraio alle 10,30 un Open day davanti all’ingresso dell’Hotel Terme di Bagni San Filippo, invitando i cittadini a partecipare all’incontro con i rappresentanti dei gruppi consiliari regionali ai quali di recente il Comitato ha presentato a Firenze le proprie idee e proposte per le due aree, della "Balena Bianca" ed "Ex Amiata Marmi", per la salvaguardia del borgo e la sua valorizzazione.