Risse e ritrovo di pregiudicati. Poggibonsi, sospesa per sette giorni la licenza a un locale

Il provvedimento della questura. Nell’ultimo anno numerosi interventi delle forze dell’ordine per sedare liti più o meno violente

Polizia in una foto di repertorio

Polizia in una foto di repertorio

Poggibonsi (Siena), 11 luglio 2024 – Risse, violenza e ritrovo di pregiudicati. Per questi motivi il questore della provincia di Siena Ugo Angeloni ha sospeso la licenza per sette giorni a un locale di Poggibonsi ritenuto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica.

L’esercizio era controllato da oltre un anno dalle forze dell’ordine, a seguito dei numerosi interventi segnalati sia ai carabinieri che alla polizia di stato, per sedare liti più o meno violente, in occasione delle quali erano state identificate persone pregiudicate, alcune già destinatarie di misure di prevenzione come l’avviso orale del questore.

Dai frequenti controlli è emerso che il locale era abituale ritrovo di persone pericolose, con precedenti sia in materia di stupefacenti che per reati predatori o contro la persona.

Da qui la decisione di sospendere la licenza al gestore al fine di salvaguardare il bene primario della sicurezza della collettività.