Il circolo ‘La Pira’ spegne 68 candeline

Il Circolo Acli ‘Giorgio La Pira’ di Radicondoli celebra il 68° anniversario con due giorni di festa, ricordando Ernesto Becucci e riaffermando la sua natura di luogo di incontro e cultura. Un evento importante per tutta la comunità.

Un sessantottenne in gran forma che ha ancora molto da dare e da dire alla sua comunità, il Circolo Acli ‘Giorgio La Pira’ di Radicondoli che ha celebrato il 68’ anniversario della sua fondazione, con due giorni di festa nei quali ha riaffermato la sua natura di luogo di incontro e cultura, ricordando con mostre, convegni, documentari e ascolto uno dei radicondolesi più illustri come il musicista e compositore Ernesto Becucci. "Un evento davvero molto importante per tutta la nostra comunità – commenta il sindaco, Francesco Guarguaglini – Il Circolo Acli Giorgio La Pira è un punto di riferimento, un luogo di confronto e di crescita per tutti noi, un luogo di cultura, di solidarietà e di incontro che si rinnova continuamente e che è nella storia e nell’attualità di questa nostra realtà".