’Generosità a mèta’ con il Cus Siena Rugby. Donazione collettiva di sangue alle Scotte

Il direttore generale dell’Aou Barretta: "Grande sensibilità ed entusiasmo"

’Generosità a mèta’ con il Cus Siena Rugby. Donazione collettiva di sangue alle Scotte

’Generosità a mèta’ con il Cus Siena Rugby. Donazione collettiva di sangue alle Scotte

’Generosità a mèta’. È stato questo lo slogan con cui Siena ha celebrato la Giornata mondiale del donatore di sangue, con una donazione collettiva che ha visto protagonisti gli atleti del Cus Siena Rugby, veri e propri testimonial dell’evento, che si sono recati al Centro emotrasfusionale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese per effettuare il loro gesto di solidarietà, essendo molti di loro già donatori periodici. Presenti all’iniziativa, come sempre, le associazioni di volontariato del territorio Anpas, Avis, Cri, Donatori di sangue delle Contrade e Fratres.

"Una bellissima iniziativa, ancor più importante perché si conferma anno dopo anno con rinnovato entusiasmo da parte dei volontari – ha commentato il direttore generale dell’Aou Senese, il professor Antonio Barretta, presente all’evento –. L’Aou Senese non può che ringraziare per la grande sensibilità dimostrata dalla città e dai donatori di sangue. Bello anche l’esempio dei rugbisti senesi, a dimostrazione di come lo sport possa essere un veicolo importante di valori sociali e solidali: è la ’mèta più bella’ perché rafforza il modo di fare informazione sul tema della donazione del sangue".