Emergenza plasma: vite da salvare. Accorato appello del gruppo Fratres

Comunicazione urgente del Centro Regionale Sangue della Regione che chiede questa particolare donazione

Emergenza plasma: vite da salvare. Accorato appello del gruppo Fratres

Emergenza plasma: vite da salvare. Accorato appello del gruppo Fratres

Emergenza plasma per salvare vite umane. A lanciare l’appello è il gruppo donatori di sangue Fratres di Poggibonsi che ha appena celebrato l’annuale "Festa del Donatore" e che ricorda che il plasma è utilizzato, oltre che per plasma derivati, anche per trasfusioni in caso di problemi di coagulazione. Il Fratres locale riceve e dirama una comunicazione urgente del Centro Regionale Sangue della Regione che rivolgendosi a tutti i gruppi toscani chiede di raccogliere plasma, in quanto per alcuni gruppi sanguigni al momento ci sono delle eccedenze. "Vista l’attuale situazione di disponibilità di emazie (globuli rossi) per i gruppi Rh Positivo di esubero che è condivisa con tutte le altre regioni italiane – si legge nel messaggio del Centro Regionale – vi invitiamo per quanto possibile di shiftare la raccolta sul plasma. L’unica strategia possibile per evitare scadenze di prodotto e incentivare la donazione di plasma e spiegare ai donatori la situazione straordinaria di eccedenza".

"Donare è un grande gesto di altruismo – sottolinea Giovanni Forconi, presidente Fratres Poggibonsi – e noi esortiamo sempre i nostri volontari e la cittadinanza a farlo, ma in questo momento la necessità riguarda il plasma e per questo invitiamo i donatori quando si segnano per la donazione a farlo a suo favore". Tutto questo mentre si è appena svolta la "Festa del Donatore". Con Santa Messa celebrata da Monsignor Franco Agostinelli, correttore nazionale delle Misericordie d’Italia che ha ricordato quanto è importante il gesto della donazione di sangue. Seguita dal pranzo sociale durante il quale si sono svolte le premiazioni dei donatori più virtuosi. Manuela Bartali, Patrizia Galliani, Antonella Patruno, Roberta Viciani, Barbara Botticella. Marzia Fornai, Elisa Porciatti, Francesca Frosali, Claudia Minio, Stefania Salvadori, Nunzia Paola Buccellato, Donatella Biotti, Laura Bandinelli, Bruno Borri, Alessandro Bruttini, Alessio Cenni, Francesco Coco, Lorenzo di Cosmo, Giovanni di Leonardo, Gianfranco Flores, Ezio La Susa, Giulio Siciliano, Guido Borgianni, Marco Campigli, Alessandro Carletti, Simone Maestrini, Enrico Matteucci, Roberto Petri, Alessandro Pisoni, Pierluigi Scialabba, Antonio Casini, Franco Muzzi, Carlo Bianciardi e Raffaele Gambassi. Da 15 a oltre 100 donazioni.