Bellotti, da ’Tali e quali’ a Sanremo

Andrea Bellotti, imitatore di Montepulciano, si gode il successo a "Tali e quali" e si prepara per il festival di Sanremo, senza rivelare i suoi prossimi progetti.

Bellotti, da ’Tali e quali’ a Sanremo

Bellotti, da ’Tali e quali’ a Sanremo

Ora la bussola è puntata decisamente a ovest, verso Sanremo, passaggio obbligato per chi fa intrattenimento radio-televisivo. Ma intanto Andrea Bellotti si gode la soddisfazione delle quattro presenze, come ospite fisso, a "Tali e quali", lo show condotto da Carlo Conti su Rai1, terminato sabato sera. Una partecipazione in crescendo visto che, proprio in occasione dell’ultima puntata, al trentaduenne imitatore di Montepulciano la giuria ha concesso l’onore del palco, guadagnato trasformandosi, in sequenza, in Gianni Morandi, Noemi e poi in Cristiano Malgioglio, suo cavallo di battaglia: un’interpretazione che Giorgio Panariello ha definito "geniale". Spenti i fari, giusto il tempo di mettere in valigia il guscio da "smartphone umano" (sua nuova divisa) e Andrea si dirige verso il festival per antonomasia, dove incontrerà il suo vecchio amico Fiorello; ma, al momento, nessuna anticipazione su eventuali programmi.

Diego Mancuso