Serie C, il pratese Vannucchi sogna la promozione in B con il Taranto

Il pratese Gianmarco Vannucchi si è confermato uno dei migliori portieri della Serie C 2023/24 e sta ben figurando anche ai playoff: dopo l'esperienza alla Salernitana, sogna di ritrovare la Serie B con il Taranto

Gianmarco Vannucchi con una sciarpa del Taranto

Gianmarco Vannucchi con una sciarpa del Taranto

Prato, 15 maggio 2024 - Una stagione da protagonista assoluto: la sua presenza costante e le sue parate si sono rivelate fondamentali per far sì che il Taranto potesse ambire alla promozione in quella Serie B che lui stesso aveva assaggiato qualche stagione fa a Salerno. E nel ritorno del primo turno nazionale dei playoff, il sodalizio pugliese si affiderà nuovamente a Gianmarco Vannucchi, che a quelle latitudini è già diventato capitano ed idolo della tifoseria a suon di prestazioni di alto livello. Quando nel 2022 approdò in Puglia, il portiere pratese era in cerca di rilancio dopo le esperienze con più ombre che luci alla Salernitana (in B) e al Padova (in C). I dirigenti tarantini lo ingaggiarono pensando che un giocatore del quale si diceva un gran bene sino a qualche tempo prima non potesse essere diventato improvvisamente un bidone. E il calcolo si è rivelato esatto, visto che dopo un'annata di assestamento necessaria per togliere la ruggine (nel corso della quale era comunque sceso in campo 33 volte) Vannucchi si è confermato fra i migliori portieri della Serie C 2023/24: dopo aver messo a referto 38 presenze nella “regular season”, ha difeso la porta in altre 3 occasioni anche in questa prima fase degli spareggi-promozione. Alla quale il Taranto avrebbe oltretutto partecipato da seconda in classifica, senza la penalizzazione di 4 punti che alla fine è valsa il quinto posto nel girone C. Dopo aver passato i primi turni contro Latina e AZ Picerno, gli uomini di coach Ezio Capuano hanno ricevuto allo Iacovone la visita del Vicenza. E sono stati proprio i vicentini ad aggiudicarsi la gara d'andata: Vannucchi ha compiuto qualche parata decisiva, ma non è riuscito ad evitare l''1-0 finale a favore dei rivali. Sarà dura, ma non è ancora finita: il ritorno è in programma in Veneto per sabato prossimo e l'ex-Santa Lucia classe 1995 vuole continuare a sognare.

G.F.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su