Tre tentativi di truffa ai danni di anziani in un giorno: uno va a segno

A Prato, anziani presi di mira da truffatori che si fingono tecnici o minacciano problemi familiari. La polizia invita alla prudenza e alla segnalazione tempestiva.

Tre tentativi di truffa ai danni di anziani in un giorno: uno va a segno

A Prato, anziani presi di mira da truffatori che si fingono tecnici o minacciano problemi familiari. La polizia invita alla prudenza e alla segnalazione tempestiva.

Ancora una raffica di truffe ai danni di anziani. Due, per fortuna, sventate, una terza andata a segno. Il modus operandi usato dai balordi è sempre lo stesso: presentarsi a casa delle vittime sostenendo di essere tecnici di qualche ente o associazione, oppure telefonare prospettando gravi problemi per qualche familiare che ha assoluto bisogno di soldi. E come sempre le vittime prescelte sono anziani soli, più facili da raggirare. L’altro giorno le segnalazioni di truffe simili arrivate alla polizia sono state ben tre, anche se non tutte riuscite. Un numero piuttosto alto che fa pensare a una banda in azione in zona, quindi è bene fare molta attenzione, come ricordano sempre le forze dell’ordine.

Secondo quanto riferito dalla polizia, gli agenti della Questura sono intervenuti in tre distinte occasioni in abitazioni di persone anziane per la segnalata presenza di ignoti che spacciandosi per appartenenti alle forze dell’ordine o manutentori di forniture servizi pubblici, avevano cercato di raggirare le vittime al fine di appropriarsi di denaro e oggetti di valore. In uno degli episodi la truffa è andata a segno mentre per gli altri due casi le vittime sono riuscite a rendersi conto del raggiro provocando la fuga dei balordi che non sono stati rintracciati. Fortunatamente, le tre vittime stanno bene anche se lo choc per quanto subito è stato tanto.

A questo proposito, la Questura richiama l’attenzione di tutti i cittadini, in special modo le persone più fragili, su questi insidiosi tentativi di estorcere denaro e invita a segnalare in tempo reale e senza remore qualsiasi tipo di episodio strano o fuori dall’ordinario ai numeri di emergenza 112, per consentire alle forze di polizia di intervenire subito e prevenire pericolose situazioni.

La polizia ricorda inoltre la campagna di sensibilizzazione per la sicurezza degli anziani e delle fasce deboli, per sensibilizzare le persone sui tipi di truffe e raggiri più insidiosi.