Prato, 28 marzo 2019 - Il test del Dna conferma: è del marito il primo figlio avuto dalla donna che ha poi avuto un altro figlio da un ragazzo poco più che quattordicenne. Per questa relazione la donna è indagata e ai domiciliari per atti sessuali con minore e violenza sessuale per induzione. Il test del Dna era stato disposto dalla procura nell'ambito delle indagini. Un altro test effettuato, quello sul bambino più piccolo, nato nell'agosto scorso, aveva rivelato che il piccolo era del quattordicenne. La donna è stata arrestata nella mattina di mercoledì. Mentre il caso era venuto alla luce nelle scorse settimane. La donna secondo la procura contattò anche altri minori. Nel suo computer sarebbero stati inoltre trovati anche filmati e materiale pedopornografici.