Richieste danni. Opportunità da cogliere

Prorogato il termine per richiedere i danni dell'alluvione in Toscana. Non arrendersi alla burocrazia, Prato ha dimostrato di saper riprendersi.

Ultima settimana per chiedere i danni dell’alluvione. La Regione ha prorogato il termine fino al 9 febbraio dopo che alla scadenza del precedente il numero complessivo di domande era risultato più basso del previsto. E’ colpa probabilmente di un eccesso di burocrazia, ma non bisogna arrendersi nemmeno in questo caso. Ci vorrà tempo per avere i soldi, questo si è capito, ma non deve prevalere il pessimismo, soprattutto non al punto da rinunciare alle richieste danni. Chi ne ha diritto, faccia la domanda. Prato ha dimostrato una straordinaria capacità di ripresa, dalle famiglie alle imprese, sarebbe assurdo farsi sconfiggere da procedure e algoritmi.