Prato, molesta l'ex compagna e non rispetta il divieto di avvicinamento: arrestato

Sabato sera in piazza Ciardi gli agenti hanno sedato la lite fra il molestatore e il nuovo fidanzato della vecchia compagna

Intervento della polizia municipale

Intervento della polizia municipale

Prato, 2 ottobre 2023 - Sabato sera la polizia municipale ha arrestato un 47enne honduregno, reo di aver lanciato sassi contro l'abitazione dell'ex compagna, di averla minacciata per strada e infine di essersi azzuffato col nuovo fidanzato di lei. E' successo nella zona di piazza Ciardi, dove le pattuglie sono intervenute per sedare la lite fra i due uomini. Lo scontro ha visto avere la peggio l'aggressore, già gravato da misure restrittive disposte dall'autorità giudiziaria. In particolare su di lui pendeva un divieto di avvicinamento all'ex compagna 27enne, sua connazionale, che lo aveva più volte denunciato per violenze e atti persecutori. 

Durante la lite il molestatore ha riportato una ferita alla testa che ha richiesto l’intervento di un'ambulanza del 118. Piantonato in ospedale dagli agenti, nella stessa sera alla dimissione è stato dichiarato in arresto per aver violato le misure di allontanamento disposte dal giudice. Già lo scorso 21 settembre per analoga violazione delle restrizioni era stato disposto nei suoi confronti anche il divieto di dimora nella provincia di Prato. L'uomo avrebbe dunque disatteso anche le ulteriori prescrizioni. Adesso rischia una condanna fino a tre anni di carcere.