Dalla fabbrica tessile al PrismaLab. Rinasce un pezzo di Macrolotto zero

L’ex Pieri di via Pistoiese è stata trasformata in spazi per start up, coworking, sale di studio e lettura. Nuova sede anche per l’Informa Giovani. Lunedì il taglio del nastro con appuntamenti tutto il giorno.

Dalla fabbrica tessile al PrismaLab. Rinasce un pezzo di Macrolotto zero

Dalla fabbrica tessile al PrismaLab. Rinasce un pezzo di Macrolotto zero

Un pezzo di Macrolotto zero recuperato. Lunedì è in programma l’inaugurazione del PrismaLab che ha preso il posto dell’ex fabbrica Pieri, storico insediamento industriale di oltre 3mila metri quadrati tra via Pistoiese e via Filzi. Gli spazi "ritrovati" adesso ospiteranno sale di lettura e studio, prestito di libri, coworking per start up e l’Informa Giovani, un nuovo polo culturale nel cuore del Macrolotto Zero. Il taglio del nastro è previsto appunto il 23 ottobre con un ampio programma di appuntamenti a partire dalle 10.

Il Comune sottolinea che l’intervento ha portato in via Pistoiese "nuove funzioni pubbliche" e che l’edificio nato dove c’era l’ex Pieri è "ad emissioni zero e svetta tra le due arterie del quartiere con il caratteristico tetto a capanna delle fabbriche e la torre ispirata alle ciminiere che caratterizzavano il cielo di Prato". La realizzazione del PrismaLab è il frutto di un’operazione di recupero del Piano di innovazione urbana (Piu), cofinanziato dal Comune e dalla Regione con un investimento complessivo di 8 milioni e 200mila euro (6 milioni della Regione e 2,2 del Comune).

Dopo la realizzazione del playground di via Colombo, sorto al posto di un deposito industriale abbandonato, e del mercato coperto di via Giordano, dove prima c’era l’ex follatura Forti, PrismaLab è il terzo e ultimo tassello del Piu, bando regionale del 2016 a cui il Comune partecipò con l’obiettivo di rigenerare il Macrolotto Zero, un tempo uno dei motori produttivi del distretto industriale tessile.

Le start up che avranno sede nel PrismaLab a partire da lunedì sono AWhy srl, Hegoplan srl, Bes Tecnology, QTI, Pentago, Mea Menu, Rifò, Moebus. Tutte le novità e gli eventi ospitati nel nuovo spazio saranno pubblicati nel sito di Prisma Prato in un’area dedicata.

I giovani, che saranno i principali utenti dei nuovi servizi, saranno i protagonisti dell’apertura di PrismaLab: dalle 10 alle 13 ci sarà infatti la presentazione del Progetto Eye di educazione all’imprenditorialità nelle scuole superiori della città, a cura di ArtsLab, con la partecipazione degli studenti in rappresentanza dei diversi istituti cittadini e i rappresentanti delle associazioni di categoria giovani.