Cavalieri, visita ai piccoli ricoverati in ospedale

Alcuni giocatori, l’allenatore. Chiesa e il presidente Fusi . hanno salutato i bambini.

Cavalieri, visita ai piccoli ricoverati in ospedale

I Cavalieri Union in visita ai piccoli ricoverati al. Santo Stefano.. E’ stata una grande festa per grandi e piccini

Sul campo il 2023 è stato eccezionale per i Cavalieri Union: ai playoff si è aggiunto l’attuale secondo posto nel girone 3 di Serie A. E fuori dal campo, la vittoria più importante arriva come sempre dalla solidarietà, per quella che è ormai diventata una tradizione. Anche quest’anno una delegazione del club ha fatto visita ai piccoli pazienti dell’Ospedale Santo Stefano: il presidente Francesco Fusi, il tecnico Alberto Chiesa ed alcuni giocatori hanno incontrato i giovanissimi ricoverati. L’incontro ha rappresentato un’occasione per donare un po’ di allegria ai bambini del reparto, ai loro genitori e al personale ospedaliero. E nel corso della visita, gli esponenti del club rugbistico hanno consegnato ai presenti dolci natalizi.

"Una collaborazione che va avanti ormai da anni – ha ricordato Claudio Sarti, presidente della Fondazione Ami – siamo felici di accogliere i Cavalieri e di vivere insieme l’atmosfera del Natale". Un rapporto cementato nel corso del tempo, che in passato ha visto la società "tuttanera" devolvere ad Ami parte dei proventi dei biglietti delle partite di campionato.

"La nostra società sportiva mira a costruire degli atleti che siano prima di tutto degli uomini responsabili – ha detto Fusi – il rapporto di amicizia con la Fondazione Ami intercetta alla perfezione il nostro obiettivo".