Violenza sessuale: "Campagne a scuola. Prevenzione da piccoli e obiettivo comune"

Dal Comune di Pontedera e dalla Commissione Pari Opportunità dell’Unione Valdera arriva un messaggio di solidarietà alla giovane "Le autorità facciano chiarezza. Da noi massimo supporto alla ragazza" .

Violenza sessuale: "Campagne a scuola. Prevenzione da piccoli e obiettivo comune"

Violenza sessuale: "Campagne a scuola. Prevenzione da piccoli e obiettivo comune"

Nei giorni scorsi la notizia di una ragazza che ha subito una brutale violenza sessuale nei giardini di un luogo di ritrovo di Pontedera. Dal Comune di Pontedera e dalla Commissione Pari Opportunità dell’Unione Valdera arriva un messaggio di solidarietà a questa giovane donna che ha vissuto una esperienza traumatica che ha scosso l’intera comunità.

"Le autorità competenti stanno procedendo, secondo le procedure del Codice Rosso, per offrire supporto e solidarietà alla vittima, affinché possa ricostruire la propria vita e ritrovare la fiducia nel prossimo e nel futuro – dicono –. Non solo in questi momenti ma costantemente risulta indispensabile che le istituzioni, anche con il coinvolgimento attivo dei servizi preposti, le forze dell’ordine, i centri antiviolenza e le associazioni specialistiche e la comunità tutta si uniscano in un impegno comune per prevenire simili barbarie, educando al rispetto e alla non violenza. È fondamentale continuare a promuovere campagne di sensibilizzazione tra i giovani per una educazione affettiva e sessuale consapevole e condivisa. È fondamentale altresì insistere nell’insegnare ai nostri figli che la violenza non è accettabile, che ogni individuo ha il diritto di vivere senza paura, e che il rispetto reciproco è alla base della convivenza civile. In memoria di questa notte spezzata, ribadiamo con forza che la violenza sessuale è un crimine odioso che non può e non deve trovare alcuna giustificazione. Ogni vittima merita rispetto, ascolto, solidarietà e giustizia, affinché nessuna notte debba più essere macchiata da simili atti di barbarie".