ANDREA MARTINA TORRE
Cronaca

King contest show, la terza edizione: "Sarà un momento di grande gioia"

L’evento organizzato dall’istituto comprensivo ha l’obiettivo di raccogliere fondi per Telethon

King contest show, la terza edizione: "Sarà un momento di grande gioia"

King contest show, la terza edizione: "Sarà un momento di grande gioia"

Arriva la terza edizione del King contest show 2024, il talent che si terrà il 29 giugno dalle ore 21 al museo della bicicletta di Fornacette. L’evento sarà messo in scena dai giovani artisti delle scuole dell’istituto comprensivo Martin Luther King, sotto la direzione artistica della professoressa Barbara Ambrosini. "Sarà un momento di gioia per tutti – afferma il vicesindaco di Calcinaia, Flavio Tani – L’istituto da molti anni realizza percorsi significativi per aiutare i ragazzi a esprimere se stessi". Il festival, organizzato a scopo benefico, mira a raccogliere fondi per Telethon, sostenendo la ricerca per trovare una cura per tutte le malattie genetiche rare. Saranno numerosi i concorrenti, ospiti illustri e giudici di grande rilievo che parteciperanno attivamente.

"L’intelligenza musicale è importante – prosegue la vice preside dell’istituto King, Letizia Zerini – L’amministrazione ci ha sempre sostenuto in questo progetto molto impegnativo. La musica è espressione e il compito della scuola è promuovere ogni tipo di intelligenza e capacità". Quindici ragazzi, tra cantanti, ballerini e musicisti, metteranno in mostra i loro talenti, regalando al pubblico performance speciali e indimenticabili. Tra gli ospiti, due giovani artisti che hanno vinto la scorsa edizione nella categoria baby e la categoria junior, il coro dell’istituto voice together, un cantautore e autore di musiche per Andrea Bocelli, Paolo Marioni, Radio bruno, 50 canale e molti altri. "Numerosi i premi in palio – conclude Ambrosini – Oltre ai premi di categoria e partecipazione, ci sarà il premio della critica, originalità, miglior interpretazione, presenza scenica, rivelazione e il premio di merito della solidarietà".