Bientina, la tragedia di zia e nipote sulla strada maledetta

Il terribile incidente lungo la provinciale Bientinese in direzione Altopascio. Monica e Jenny Donati morte nell’auto ribaltata nel canale

Bientina (Pisa), 27 dicembre 2023 – L’auto sbanda all’improvviso e finisce la sua corsa, dopo aver percorso vari metri, nel canale. Per cause che restano sotto la lente delle indagini tutt’ora in corso. Una perdita di controllo che – non si può escludere a priori – potrebbe essere stata causata anche da un improvviso malore del conducente. Di certo c’è la tragedia di Santo Stefano, andata drammaticamente in scena ieri sulla Sp 3 Bientinese, strada che di incidenti ne ha visti tanti, anche mortali.

Due le vittime: due donne, rimaste incastrate tra le lamiere: Monica Donati di 62 anni di Pontedera e la nipote, Jenny Donati, di 40 anni di Bientina. Il mezzo sul quale stavano viaggiando zia e nipote ad un certo punto – prima dell’incrocio per Orentano – è uscito fuori strada ribaltandosi e finendo la sua corsa nel Canale Imperiale dove, di questi tempi c’è acqua. L’incidente è avvenuto in una zona non distante dall’area di lancio dei paracadutisti.

Il recupero dell’auto dove hanno perso la vita le due donne
Il recupero dell’auto dove hanno perso la vita le due donne

Per le due donne, purtroppo, non c’è stato nulla da fare malgrado il tempestivo intervento di alcuni automobilisti di passaggio che hanno estratto dall’auto le due donne. Intanto era scattato l’allarme e la richiesta di aiuto. Sul luogo dell’incidente si sono precipitati i mezzi inviati dalla centrale operativa del 118, i vigili del fuoco ed i carabinieri della compagnia di Pontedera. Secondo una prima ricostruzione, al volante dell’auto ci sarebbe stata la nipote.

Un impatto tremendo che non ha lasciato scampo alle due donne. Sul posto, in pochi minuti, sono arrivati, appunto, i militari dell’Arma, le ambulanze di Bientina e Porcari e i vigili del fuoco di Castelfranco di Sotto che hanno immediatamente collaborato con il personale sanitario. In un primo momento era stato allertato anche l’elisoccorso Pegaso ma è stato purtroppo tutto inutile. Il medico del 118 sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Zia e nipote – per quanto fin qui r ricostruito – avrebbero iniziato il loro viaggio da Bientina da dove poi, percorrendo la Bientinese, appunto, si sarebbero messe in marcia in direzione di Altopascio (forse dirette in una località della lucchesia per un pranzo del giorno di festa) quando, in un tratto rettilineo, la conducente ha sbandato ed è finita fuori strada: l’auto ha carambolato rovesciandosi nel canale che costeggia la strada provinciale. Le due salme sono state trasportate all’istituto di medicina legale di Pisa a disposizione dell’ autorità giudiziaria per tutti gli accertamenti di rito e di legge che il pubblico ministero di turno indenterà disporre.

Anche l’auto sulla quale stavano viaggiando è stata posta sotto sequestro. I rilievi effettuati sul posto, gli approfondimenti sul veicolo e gli eventuali accertamenti medico legali potranno chiarire le cause del Santo Stefano tragico a Bientina dove le due donne sono morte nell’incidente che non ha visto coinvolti altri mezzi.