Saturnana, recuperato l’antico tracciato

Percorso della Ferriera e dei Mulini del Botro. La grande opera di un paese.

Saturnana, recuperato l’antico tracciato

Saturnana, recuperato l’antico tracciato

Qui Saturnana, dove un gruppo di ragazzi del posto ha lanciato l’idea: recuperare l’antico Percorso della Ferriera e dei Mulini del Botro. Parte così la macchina, con la candidatura e l’ottenimento delle risorse nell’ambito del Bando Socialmente Giovani promosso dalla Fondazione Caript e il coinvolgimento dei paesani che hanno restituito percorribilità a quel tracciato che dalla chiesa porta all’antico insediamento industriale del Botro. Un’area immersa nel verde, dove, per secoli, l’acqua del Piestro ha fatto muovere le macine dei mulini e i magli delle ferriere, riuniti in un interessante complesso architettonico. Una storia di lavoro, che si è interrotta durante l’ultimo conflitto mondiale, quando gli edifici furono distrutti dai tedeschi in ritirata. Oggi il borgo è ritornato a nuova vita con un percorso corredato da segnaletica e cartelli che sarà libero e a disposizione di tutti. Taglio del nastro sabato 29 giugno con ritrovo alle 17 alla pieve di San Giovanni Battista, poi merenda offerta da Unicoop Firenze, sezione Soci di Pistoia. I paesani ringraziano i volontari di Saturnana, il Circolo Arci, l’Azienda Agricola e Forestale Orlandini, l’associazione per il Laboratorio di Saturnana e la Fondazione Caript.

l.m.