Ripartenza con i giovani a Montale

Il Montale Pol. 90 Antares riparte con il settore giovanile e la scuola calcio, guidati da Fabio Cardilli. Si formeranno squadre maschili e femminili, con collaborazione tecnica della Sampdoria. Campo estivo in attesa dell'avvio dell'attività giovanile. Dirigenza composta da Gallucci, Calamai e Pilotta.

Ripartenza con i giovani a Montale

Ripartenza con i giovani a Montale

Ripartono il settore giovanile e la scuola calcio del Montale Pol. 90 Antares, la società che ha in gestione lo stadio Barni e il campo Nencini di Montale. Dal primo luglio inizierà del settore giovanile sotto la guida di Fabio Cardilli che da quella data inizierà la sua attività nella società montalese. "Abbiamo già molte adesioni – assicura il presidente Pasquale Gallucci – e ripartiremo a pieno regime, oltre alle squadre dei ragazzi formeremo anche due formazioni femminili di Under 12 e di Under 15. Abbiamo le strutture e uno staff tecnico formato da istruttori qualificati." La scuola calcio accoglie bambini nati dal 2012 al 2018 e il settore giovanile sarà formato da squadre Giovanissimi, Allievi e Juniores. La composizione dei gruppi squadra sarà effettuata il primo luglio. La società intanto ha costituito un Centro Tecnico con la Sampdoria stabilendo un rapporto di collaborazione con lo storico club genovese.

Il Montale Pol 90 Antares ha predisposto la diffusione di volantini e una campagna informativa che ha già dato buoni risultati. "Vogliamo puntare molto sui ragazzi e sui giovani – afferma il presidente Gallucci –. Montale si merita un calcio giovanile adeguato alla sua tradizione". In attesa della partenza dell’attività del settore giovanile la società ha organizzato un campo estivo che sarà aperto dal 10 giugno fino settembre con sol due settimane di interruzione nel mese di agosto. Il campo estivo accoglie i ragazzi alle 7,30 e chiude alle 17,30. La struttura dirigenziale della società Montale Polisportiva 90 Antares è formata, oltre che dal presidente Gallucci, dal vice presidente Paolo Calamai e dal direttore generale Mauro Pilotta. La prima squadra ha militato nell’ultimo campionato in seconda categoria ma è retrocessa in terza.

Giacomo Bini