Treno a vapore sulla Porrettana (Luca Castellani/Fotocastellani)
Treno a vapore sulla Porrettana (Luca Castellani/Fotocastellani)

Pistoia, 5 maggio 2019 - Otto treni storici che correranno sul ferro della storia. E' il Porrettana Express, in partenza il 29 giugno, primo di otto convogli previsti nel periodo che va da giugno a ottobre. Scopo dell'iniziativa è promuovere la storica ferrovia transappenninica che collega Pistoia a Porretta Terme, risultato di un progetto d'ingegneria unico nel suo genere. Promotori sono i Comuni di Pistoia e di San Marcello Piteglio, la Regione Toscana, Fondzione Fs e la Fondazione Caript, uniti con l'obiettivo di dar vita a un vero e proprio ecomuseo ferroviario diffuso, la cui comunicazione è affidata alla Giorgio Tesi Editrice.

I treni partiranno la mattina dal Deposito Rotabili Storici di Pistoia e avranno come destinazione Pracchia (ad eccezione di due corse che termineranno a Porretta). Nel corso del tragitto risuonerà la voce di Jean Louis Protche, il progettista della ferrovia Porrettana, che racconterà aneddoti e leggende dell’antica linea ferrata. Previste soste durante il tragitto in diverse stazioni come Piteccio, Castagno, Corbezzi e Sammommè. Giunti a Pracchia i passeggeri potranno poi proseguire  con un bus navetta alla scoperta della Montagna Pistoiese con visite organizzate in zona. Nel progetto è prevista anche la realizzazione di un libro scritto da Martina Colligiani e illustrato da Michele Fabbricatore che guiderà grandi e piccini sul treno, alla scoperta dell'antica linea. Previste anche diverse altre attività di approfondimento sulla Porrettana che coinvolgeranno le scuole pistoiesi e non, grazie alla collaborazione dei servizi educativi del Comune di Pistoia.

Queste le date dei treni successivi: 14 luglio, 28 luglio, 4 agosto, 18 agosto, 15 settembre, 22 settembre, 6 ottobre, 13 ottobreBiglietti disponibili dal 10 giugno a questo link.