"Non conta il ’chi’ ma come si governa"

Ceccarelli: "Occorre visione a lungo raggio"

Non è una questione di soggetti. Per Pamela Ceccarelli dell’albergo Sichi di Pian degli Ontani la soluzione non è in chi governa, ma nel come: "Serve una progettazione di medio lungo periodo, non meno di 10 o 15 anni – afferma –; oggi invece la politica naviga a vista, si occupa dell’imminente perché il quotidiano è già troppo complicato. Deve venire data vita a un rapporto costruttivo e produttivo tra imprenditori e amministratori, avere una visione concordata, che al momento non c’è, persone concrete e con capacità di dialogo e coordinamento e valorizzare le associazioni. Sono loro che svolgono tutte quelle funzioni che le amministrazioni non sono in grado di fare, a volte per mancanza di risorse e a volte di capacità. Quindi in via preliminare c’è bisogno di una visione – conclude –, poi ci si parla e si concordano obbiettivi e strategie. A quel punto si scoprirà che non conta chi governa ma come".

Andrea Nannini