Nata dall’idea di Burchietti. Oggi la lunga lista d’attesa

Protagonista di quest’anno, Lorenzo Carletti: "Aspetto questo giorno dal 2013"

Nata dall’idea di Burchietti. Oggi la lunga lista d’attesa
Nata dall’idea di Burchietti. Oggi la lunga lista d’attesa

E se Pistoia può vantare una così longeva tradizione, lo deve senza dubbio alla volontà e alla determinazione di Luciano Burchietti, storico presidente della sezione locale dell’Associazione nazionale Vigili del Fuoco ed ex vigile del comando provinciale. Fu proprio la sua inventiva che ha fatto sì che la celebrazione della festa della Befana sia arrivata ad essere la grande festa per tutti che domani si celebrerà in piazza Duomo. Dal dopoguerra, all’interno di tutte le caserme dei vigili del fuoco, veniva festeggiata l’anziana signora con una cerimonia ristretta al personale e ai familiari. "Nel ’93 mi venne in mente di far scendere dal castello di manovra interno della caserma a terra, mia cugina - racconta sorridendo Burchietti -. La cosa piacque tantissimo a tutti i nostri parenti al punto che dissi: perché l’anno prossimo non ci trasferiamo in piazza del Duomo per far gioire di questo tutti i bambini? E così fu. La prima discesa fu affidata sempre a mia cugina, Gabriella Burchietti, che è diventata così la prima discesa femminile facendo da apripista a tutte quelle future che poi sono state eseguite da personale in servizio, essendo questa discesa una vera e propria manovra di esercitazione". E il compito di fare il figurante e rappresentare la Befana che attraverserà la piazza volando, quest’anno spetta al vigile del Fuoco Lorenzo Carletti. "Sono tanti anni che aspetto questo momento - ha commentato il pompiere -. Sono emozionatissimo e contentissimo di fare questa discesa perché l’attendo dal 2013, quando sono diventato permanente e mi sono messo nella desiderata lista. Dopo tutti questi anni, siamo arrivati al giorno fatidico. Speriamo il tempo ci aiuti perché purtroppo le previsioni non sono delle migliori, ma confidiamo che venga una bella festa come tutti gli anni". Piccola curiosità: il desiderio dei Vigili del fuoco di fare il figurante della Befana e scendere dal campanile è cosa talmente ricercata che la lista di effettivi è in grado già di coprire i prossimi dieci anni di manifestazioni. In altre parole, chi dovesse aggiungersi adesso, dovrà aspettare il 2034 per scendere dal campanile.

Gabriele Acerboni