Libri, laboratori e incontri. Il Festival parla del clima

Una giornata di eventi alla biblioteca San Giorgio: dai giochi alle presentazioni. Il tema è quello del cambiamento in corso e delle nuove strategie mondiali.

Libri, laboratori e incontri. Il Festival parla del clima

La scrittrice Alessandra Repossi

Seconda giornata oggi a Pistoia, per "Climate Fiction Days", il primo festival sulla letteratura che del cambiamento climatico. L’evento è promosso dal Comune di Pistoia, dalla Biblioteca San Giorgio e dall’associazione culturale Cartabianca, e si svolge nei locali della biblioteca. Il progetto è ideato da Alessandra Repossi, nota scrittrice e traduttrice, che ne è anche la direttrice artistica. Per questa ultima giornata, alle 15, si terrà la presentazione di "Signor Salsiccia” (Bompiani) dell’autore sardo Flavio Soriga. Oggi, dopo il caffè di benvenuto delle 10, avrà inizio una giornata carica di momenti di riflessione, con il titolo "Cronache dal nostro futuro", moderato da Gaia Angeli, giornalista freelance specializzata in comunicazione online e offline, l’evento partirà alle 10.30 con una discussione su come "Tradurre il cambiamento climatico". Ospiti Francesca Cosi e Alessandra Repossi con la traduzione di "Présence de la mort" dello scrittore svizzero Charles Ferdinand Ramuz; Silvia Pozzi, con la traduzione di "Montagne e nuvole negli occhi" (E/O 2021), dello scrittore taiwanese Wu Ming-yi; Alessandra Pezza con la traduzione di "Membrana" (add 2022) di Chi Ta-wei.

Alle 11.15 ecco Pagine d’autore con Raffaella Romagnolo e "Il cedro del Libano" (Aboca 2023), e Andrea Cassini sia con "L’impronta" (Zona42, 2023) che con "Ventisei milioni di anime" (illustrazioni di Amos di Toma, Moscabianca edizioni 2023). Dalle 12 alle 13, per Universo comics sarà la volta di Francesca Riccioni, con "Non è mica la fine del mondo" (Rizzoli libri 2017), opera a quattro mani realizzata insieme al compianto fumettista Tuono Pettinato; presenti anche Andrea Coccia, giornalista e scrittore, che ha cofondato "La Revue dessinée Italia" e Alice Favaro del Laboratorio per lo studio letterario del fumetto (Università Cà Foscari di Venezia).

Ma Climate Fiction Days è rivolto anche ai più piccoli: sempre oggi, dalle 10 alle 11 c’è il laboratorio per bambini dai 7 agli 11 anni, con Flavio Soriga e Riccardo Atzeni, rispettivamente autore e illustratore. Nel pomeriggio, con il motto "Leggi, immagina, cambia", ci sarà una serie di incontri dedicati a bambini e ragazzi volenterosi di riprendere in mano il futuro. A moderare questa sessione sarà il poeta e scrittore Matteo Pelliti.

Dalle 15 alle 15.45 uno dei momenti clou di Climate Fiction Days, con Flavio Soriga che presenterà in anteprima nazionale "Signor Salsiccia" (Bompiani): la storia di un animale scombussolato dal clima impazzito e di una bimba a sua volta spaesata, Nora, che deve iniziare la scuola in una città che non è la sua. Dalle 15.45 alle 16.30 ecco quindi Beti Piotto con "Api, sciami, alveari" (Topipittori 2023, illustrazioni di Gioia Marchegiani). Dalle 16.30 alle 17.15 protagonista Luciana Breggia, con "I vermetti e il peremoto" (TSEdizioni 2024, illustrazioni di Paola Formica). A seguire, Fulvia Degl’Innocenti con il testo "Wangari, La madre degli alberi" (Coccole books 2019). L’evento è sostenuto da Giorgio Tesi Group, Mati 1909 e Vannucci Piante. Media partner dell’evento è "Luce!", libreria dell’evento è Lo Spazio Pistoia .