Il debutto di "Huxley". Saggio del laboratorio

Domani al Teatro Mauro Bolognini di Pistoia, lo spettacolo "Huxley" dimostrazione finale del Teatro Laboratorio della Toscana diretto da Federico Tiezzi e Sandro Lombardi. Biglietti in vendita al prezzo di 3 euro.

Debutterà a Pistoia al Teatro Mauro Bolognini domani, domenica 15 ottobre (ore 20.45; replica al Teatro Puccini di Firenze lunedì sera alle 21) lo spettacolo "Huxley. Se le porte della percezione fossero purificate, tutto apparirebbe all’uomo come realmente è: infinito", dimostrazione finale del Teatro Laboratorio della Toscana diretto da Federico Tiezzi e Sandro Lombardi, curata quest’anno da Roberto Latini. Dopo la trilogia dedicata a Roberto Longhi, Arturo Martini, Alberto Savinio prosegue, con lo spettacolo dedicato a Huxley, il percorso didattico che, attraversando l’anno accademico 20222023, ha rinnovato la collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Firenze, con la propria Scuola di Scenografia, e il Teatro Laboratorio della Toscana, con sede presso l’Atp-Teatri di Pistoia, in cui si realizza un contatto diretto tra studenti, allievi attori e maestranze del mondo teatrale.

Lo spettacolo vedrà in scena le allieve e gli allievi attori: Salvatore Alfano, Pasquale Aprile, Sem Bonventre, Monica Buzoianu, Sebastiano Caruso, Valentina Corrao, Antonio Perretta. A indirizzare i ragazzi i professori Franco Venturi, Francesco Givone e Marco Rossi.

I biglietti (posto unico) sono in vendita al prezzo di 3 euro; per prevendite è possibile recarsi alla biglietteria del Teatro Manzoni oppure chiamare lo 0573.991609; 0573.27112, oppure ancora recarsi la sera stessa dello spettacolo al Bolognini, in via del Presto, a due passi da piazza del Duomo, a partire dalle 19.45.

l.m.