I "Blues & Jetta". Alla conquista del palco. Tre giovani band ad aprire i concerti

I pistoiesi con Low Town e Will on earth vincitori di Obiettivo Bluein il 12 luglio si esibiranno prima di Mark Lettieri e Matteo Mancuso.

I "Blues & Jetta". Alla conquista del palco. Tre giovani band ad aprire i concerti

I "Blues & Jetta". Alla conquista del palco. Tre giovani band ad aprire i concerti

Sono Blues & Jetta, Low Town e Will on earth I tre vincitori del contest ‘Obiettivo Bluesin’ 2024, scelti dall’associazione Bluesin. Tutti e tre si esibiranno il 12 luglio in piazza Duomo in apertura ai concerti di Mark Lettieri e Matteo Mancuso. I Blues & Jetta sono un quartetto di Pistoia formato da Lorenzo Pacini (voce), Tommaso Tempestini (chitarra), Lorenzo Boccaccini (tastiere), Giacomo Folchi (batteria). Ispirati dal funk, dal blues e dal soul, hanno portato la loro musica in locali e festival in tutta Italia come il Festival del Gallo d’Oro, l’Alatri Blues Festival e il Crazy Blues festival. Nel corso della loro attività hanno suonato e collaborato con artisti come Linda Valori, Sergio Montaleni, Emiliano Degl’Innocenti, Roberto Terzani e molti altri. Negli ultimi anni si sono dedicati alla scrittura di brani inediti. I brani possono essere ascoltati su tutte le piattaforme digitali e dal vivo nei concerti della band.

I Low Town vengono da Domodossola e sono formati da Giulio Rodinò (chitarra), Riccardo Sbaffi (voce e tastiere), Alessio Bonzani (basso) e Clarissa Giordani (batteria). La band, nata nel 2017, ha prodotto nell’ultimo anno il suo primo album ‘Blues&Colourful’, ora disponibile su tutte le piattaforme streaming, composto da nove brani originali che spaziano tra le varie sfumature del blues. Grazie alla vastità del repertorio e a uno show energico e coinvolgente, i Low Town vantano parecchie esibizioni in diversi locali, festival e motoraduni nel Nord Italia, Svizzera, Austria e Germania. Nell’estate 2020 la band ha partecipato al ‘Campania Blues Festival’ all’Arena del mare di Salerno al fianco di grandi nomi del panorama blues italiano. Nell’estate 2022 è gruppo spalla, con una scaletta di brani completamente originali, a un concerto della Fabio Marza Band, Claudio Bazzari e Milo Bazzari. Nella primavera del 2023, infine, ha vinto il concorso ‘Effetto Blues’, che ha portato la band ad esibirsi sul prestigioso palco del Torrita Blues Festival.

Will on Earth (foto) è un progetto nato a fine 2023 in Toscana. Di stampo fortemente rock’n’roll, la band è composta dal fiorentino William Cavalzani (voce), dal chitarrista pisano Massimo Nuti, dal bassista pistoiese Davide Pupilli e da Filippo Stasi (batteria), di Prato. Il gruppo propone un repertorio di brani inediti che toccano le varie sfaccettature del rock angloamericano: dalle ballate alle sonorità più massicce. L’esordio è avvenuto lo scorso 23 febbraio al Santomato Live di Pistoia riscuotendo un buon numero di consensi dal pubblico e addetti ai lavori. Attualmente la band è in studio in fase di composizione e arrangiamento dei brani. I biglietti per lo spettacolo sono già in vendita su ticketone.it a partire da 28,50 euro oltre i diritti di prevendita. L’apertura cancelli è alle 19, inizio alle 20.

Davide Costa