Addio a Giancarlo Niccolai: fu il re delle ferramenta

Una lunga vita da imprenditore, partita con la mesticheria di Chiazzano oggi condotta dai figli e dal nipote con le forniture per il florovivaismo

Una recente immagine dell’imprenditore Giancarlo Niccolai
Una recente immagine dell’imprenditore Giancarlo Niccolai

Pistoia, 10 dicembre 2023 – Un altro pezzo di storia pistoiese se ne va con la figura di Giancarlo Niccolai, capostipite di una famiglia di imprenditori molto conosciuti in città e oltre nel settore delle forniture del florovivaismo. Giancarlo aveva quasi novant’anni. Nato nel 1934, aveva compiuto ottantanove anni il 10 giugno scorso. Si è spento serenamente, nella sua casa di Chiazzano.

La storia imprenditoriale di Giancarlo Niccolai era iniziata almeno sessanta anni fa, quando aveva aperto la bottega di mesticheria e ferramenta che portava il suo nome, a Chiazzano, sulla vecchia Pratese, proprio davanti all’ufficio postale. Un negozio che esiste sempre e dove lui aveva trascorso gran parte della sua vita, affiancato, dietro il bancone, dalla moglie Milvia Innocenti, uniti così nella vita e nel lavoro e capaci di conquistarsi, ogni giorno, la simpatia e la fiducia di tanti clienti.

Quando era andato in pensione erano stati i suoi figli, Silvano e Francesco, a proseguire l’attività del padre e fare un ulteriore passo imprenditoriale dando vita alla "NG Niccolai", dove le iniziali sono quelle del loro babbo, e che si trova in via Fonda di Sant’Agostino. L’azienda vende ed esporta in tutto il mondo prodotti professionali per il vivaismo e il florovivaismo, come vasi, canne e terricci di ogni tipo.

Da qualche tempo l’impresa familiare si è allargata anche ad Andrea, figlio di Silvano Niccolai.

“Il nonno – ci ha detto ieri Andrea Niccolai – ci teneva tanto che rimanessimo tutti uniti e che anche io entrassi a far parte dell’azienda e che, tutti insieme, continuassimo a portare avanti l’attività da lui iniziata tanti anni fa. Poco prima di morire ci ha riunito tutti e tre, mio padre, mio zio e io, proprio per comunicarci questo suo desiderio".

La camera ardente è allestita da ieri mattina nelle cappelle del commiato della Pubblica Assistenza Croce Verde, in viale Fermi, a Sant’Agostino, dove tante persone hanno già reso omaggio a Giancarlo Niccolai.

I funerali si svolgeranno domattina, lunedì 11 dicembre, alle ore 10, nella chiesa di Chiazzano, per proseguire nel cimitero parrocchiale, dove Giancarlo riposerà.

l.a.