Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
16 mag 2022

Il Professor Massimo Bellini, Direttore della UOC Gastroenterologia, è il nuovo Presidente eletto di AIGO

Tra le sue priorità il potenziamento del ruolo della Gastroenterologia nella relazione con la medicina territoriale, gli investimenti nella formazione dei giovani medici e il consolidamento del ruolo attivo di AIGO in Europa

16 mag 2022
edoardo greco
Cronaca
Il Professor Massimo Bellini
Il Professor Massimo Bellini
Il Professor Massimo Bellini
Il Professor Massimo Bellini

Pisa, 16 maggio 2022 - Il Professor Massimo Bellini , Direttore della UOC Gastroenterologia Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana da oggi è Presidente eletto di AIGO , Associazione Nazionale Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Ospedalieri. La nomina è stata ufficializzata nell’Assemblea svoltasi a Roma nell’ambito del 28° Congresso Nazionale delle Malattie Digestive FISMAD, Federazione di cui AIGO è socio fondatore.

Laureato con lode in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente e Fisiopatologia Clinica presso l’Università di Pisa, dal 1993 dirige la U.O.C. di Gastroenterologia dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e dal 2018 è docente universitario . È autore di prestigiose pubblicazioni nazionali ed internazionali, relatore e curatore di corsi ed eventi scientifici sulla Fisiopatologia digestiva.

In AIGO è stato Consigliere regionale (2007 - 2011), presidente Toscana per il biennio 2011-2013, membro del direttivo nazionale 2014-2018, vicepresidente nazionale 2016-2018, Presidente del Comitato Scientifico Nazionale dal 2018 e da oggi Presidente eletto del sodalizio per il biennio 2022-2024.

“Gli anni che ci aspettano saranno senz’altro complessi - afferma Bellini - ma se i temi e le proposte del PNRR saranno concretizzati, assisteremo a cambiamenti decisivi nel Sistema Sanitario Nazionale. Penso sia indispensabile cogliere le nuove opportunità mantenendo continuità con gli obbiettivi dell’associazione. Grazie al supporto del gruppo dirigente che in questi anni ha lavorato con passione e intelligenza, AIGO è cresciuta sia dal punto di vista associativo che scientifico, operando costantemente per la valorizzazione della Gastroenterologia. Ritengo importante continuare su questa strada rafforzando il ruolo della FISMAD - Federazione delle malattie digestive - come “casa” della Gastroenterologia italiana, intensificando il dialogo con le istituzioni e potenziando il rapporto con la medicina del territorio”.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?