Il vicesindaco di Pisa con delega al Patrimonio Raffaella Bonsangue presenta il programma
Il vicesindaco di Pisa con delega al Patrimonio Raffaella Bonsangue presenta il programma

 

Pisa, 5 marzo 2021 - È stato presentato questa mattina a Palazzo Gambacorti il calendario del “Marzo delle donne”, edizione 2021. Erano presenti il vicesindaco con delega alle Pari opportunità Raffaella Bonsangue, la vicepresidente del Consiglio cittadino Pari Opportunità, Michela Ciangherotti, e la Gender advisor della 46^ Brigata aerea, maggiore Rosa Linda Lucchesi. In programma molte iniziative organizzate dal Comune e da altri enti e associazioni. Lunedì 8 marzo, in Comune consegna delle mimose alle “donne in uniforme, comprese medici e infermiere e categorie che si sono distinte nella fase dell’emergenza sanitaria” (ore 12), nel pomeriggio concerto in diretta streaming a cura dell’Accademia “Strata” con la allieva Martina Frusconi (8 anni e mezzo) e la giovane pianista Giulia Toniolo, vincitrice della Borsa di studio come migliore allieva della masterclass del maestro Andrea Lucchesini. In mattinata anche la piantumazione di un albero di mimosa nel giardino “Otto marzo” in via Donatori di sangue.
“È trascorso un anno da quando, proprio di questi tempi più o meno, entrammo in lookdown che ci costrinse ad annullare tutte le iniziative in programma per la festa della Donna – dice la vicesindaco Raffaella Bonsangue -. Tuttavia, le donne non si sono arrese e anche quest’anno, sebbene l’emergenza non sia finita, hanno deciso comunque di organizzare iniziative anche se solamente online e non in presenza. L’assessorato alle pari opportunità le ha raccolte in un cartellone unico, sulla base di quelle che ci sono state segnalate per tempo. Come Comune abbiamo in programma la piantumazione di un albero di mimosa e, a seguire, la consegna di una mimosa alle donne in uniforme che sono state impegnate in questo anno così difficile. L’8 marzo delle donne è una ricorrenza e serve a produrre e stimolare una riflessione sul tema dei diritti delle donne per mantenere alta l’attenzione e non dimenticare che per arrivare ad una piena affermazione di quello che è un principio riconosciuto dalla Costituzione, quello delle pari opportunità, che è anche e soprattutto un riconoscimento culturale e sociale”.
“Quello che ci siamo lasciati alle spalle è stato un anno particolare per le donne – spiega Michela Ciangherotti, vicepresidente del Consiglio cittadino Pari Opportunità -. Abbiamo assistito a un incremento della violenza domestica subita. Purtroppo, la pandemia ha costretto le famiglie all’interno delle mura domestiche, aumentando così il senso di oppressione e di brutale violenza, maggiore che negli anni scorsi. Poi c’è stato il tema del lavoro da casa che ha determinato forme nuove di convivenza nelle famiglie e tra le persone. E su questo tema, il Consiglio cittadino ha deciso di lavorare per organizzare prossimamente a Pisa un convegno specifico per capire il fenomeno e le sue implicazioni”.

“Marzo delle donne 2021”. Il programma:
- Mercoledì 3 marzo (ore 17:30). “Le donne mazziniane. Una storia di pensiero e azione per l’emancipazione”. Seminario dello storico Marco Marinucci, conduce la professoressa Albina Aurora Scala, conclusioni del direttore della Domus Mazziniana, Pietro Finelli. Organizzazione a cura di: Istituto Domus Mazziniana.
- Dal 6 al 31 marzo. Raccolta fondi a sostegno delle donne che subiscono abusi, violenze e discriminazioni a favore della Fondazione onlus “Doppia Difesa”. Organizzazione a cura di: Comando di Tramontana. Online sulle pagine Facebook ed Instagram de “Il Comando di Tramontana”.
- Lunedì 8 marzo (ore 10). Piantumazione di una mimosa nel Giardino “Otto Marzo”. Organizzazione a cura di: Amministrazione Comunale di Pisa. Pisa, via Donatori di Sangue.
- Lunedì 8 marzo (ore 12). Consegna della mimosa a Donne in uniforme, dottoresse, infermiere, categorie che si sono distinte nella fase dell’emergenza sanitaria. Organizzazione a cura di: Amministrazione Comunale di Pisa. Pisa, piazza XX Settembre, sala delle Baleari.
- Lunedì 8 marzo (ore 15). Inaugurazione di una targa ricordo, in collaborazione con A.N.M.I.L. di Pisa. Organizzazione a cura di: Amministrazione Comunale di Pisa. Pisa, via Caduti del Lavoro.
- Lunedì 8 marzo (ore 16). Concerto di pianoforte in streaming dell’Accademia “Stefano Strata”. Organizzazione a cura di: Amministrazione Comunale di Pisa. Online sulle pagine Facebook e Youtube del Comune di Pisa.
- Lunedì 8 marzo (ore 14:30 - 16). Seminario “Gli enti locali di fronte alla questione di genere”. Organizzazione a cura di: Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa (dir. professor Andrea Pertici). Link all’evento on line https://www.jus.unipi.it/live/210308-enti-locali
- Lunedì 8 marzo (ore 15 - 17). Presentazione del libro fotografico “Tutto può succedere” di Tiziana Fustini. Organizzazione a cura di: sindacato Cgil – Coordinamento Donne della Camera del Lavoro. Contatti: tel. 050515215 - email: segreteria@pisa.tosc.cgil.it. Pisa, sala Baroni della Camera del Lavoro di Pisa e da remoto.
- Lunedì 8 marzo (ore 17). Webinar “Algoritmi e discriminazione di genere. Le Donne sostengono l’altra metà del cielo”. Organizzazione a cura di: Legal Hackers Pisa. Contatto: legalhackerspisa@gmail.com. Link all’evento on line https://bit.ly/3sNKfOj
- Lunedì 8 marzo (ore 17:30). Colloquio del pensiero mazziniano “Pandemia e occupazione femminile”. Organizzazione a cura di: Istituto Domus Mazziniana. Contatti: tel. 05024174 - email: eventi@domusmazziniana.it. Diretta: www.facebook.com/associazionemazziniana - www.facebook.com/domusmazziniana
- Lunedì 8 marzo (ore 21). Incontro “Donne di montagna. I diritti delle donne e dell’ambiente nella cultura tossica della violenza”. Relatori: Laura Lo Cascio dell’associazione DIM e l’ecologo Max Strata. Organizzazione a cura di: DIM Donne In Movimento. Contatti: tel. 050503852 - email: presidenza.dim@virgilio.it. Link all’evento on line https://facebook.com/events/s/donne-di-montagna-i-diritti-de/417342162698030
- Mercoledì 10 marzo (ore 16). Presentazione del volume “Femminismo al lavoro. Come le donne hanno cambiato il sindacato in Italia e in Francia (1968-1983)” di Anna Frisone. Organizzazione a cura di: Università di Pisa - Comitato Unico di Garanzia. Link all’evento https://www.cfs.unipi.it/conf/210310-presentazione-primo-volume-giornata-della-donna
- Giovedì 11 marzo (ore 16). Presentazione del volume “Una parità ambigua. Costituzione e diritti delle donne” di Marilisa D’Amico. Organizzazione a cura di: Università di Pisa - Comitato Unico di Garanzia. Link all’evento https://www.cfs.unipi.it/conf/210311-presentazione-primo-volume-giornata-della-donna
- Lunedì 15 marzo (ore 18). Webinar “Esperienza personale nella gestione della pandemia”. Relatrice: Silvia Briani, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera - Universitaria Pisana. Organizzazione a cura di: FIDAPA BPW – AMMI - Inner Wheel - Soroptimist (sezioni di Pisa). Contatti: presidente FIDAPA Maria Chiara Masoni, cell. 3498559330, email: fidapapisa@gmail.com. Piattaforma Zoom con accesso contattando: segreteria@eventiinfiore.it.
- Martedì 16 marzo (ore 17:30 - 19:00). Webinar “ESG nella strategia aziendale - Sostenibilità e nuove competenze”. Organizzazione a cura di: Federmanager Toscana. Contatti: Presidente Federmanager Pisa, Cinzia Giachetti, tel. 050576540 - federmanagerpisa@gmail.com Streaming su www.toscana.federmanager.it
- Sabato 27 marzo (ore 16:30). Giornata Solidale Donne al “Centro” 2021: Resilienze”. Organizzazione a cura di: Centro San Marco, Pisa. Contatti: tel. 05048393 - email: ascoltosanmarco@gmail.com. Online su piattaforma Google Meet.
A.M.