Muore investito da un treno a Cascina, disagi sulla linea e treni cancellati

La circolazione è stata sospesa e poi riaperta a un solo binario per consentire l’intervento dei sanitari. Traffico in tilt per ore tra Firenze e Pisa

Incidente mortale in stazione a Cascina (foto Del Punta/Valtriani)

(C)enricomattiadelpunta

Cascina (Pisa), 1 novembre 2023 – Un uomo è morto questo pomeriggio all’altezza della stazione ferroviaria di Cascina investito da un convoglio regionale che era diretto da Firenze a Pisa. Ancora non è chiara la dinamica, ma secondo quanto appreso la persona sarebbe deceduta dopo il trasporto in ospedale. Un altro passeggero del treno ha avuto un infarto.

Questo ha causato il blocco per diverse ore della circolazione ferroviaria lungo la linea Firenze-Livorno via Empoli. Il treno FR 8556 Roma Termini (16:20) - Genova Piazza Principe (20:32) è rimasto fermo a Cascina per diverso tempo. Altri convogli sono stati del tutto soppressi o hanno accumulato enormi ritardi. 

Il problema ha interessato tutta la tratta da Firenze a Livorno, con conseguenti disagi per i viaggiatori. Diversi treni sono stati cancellati sia nelle stazioni di Firenze e Pisa che in quella di Empoli. Il fatto che l’incidente sia avvenuto in un giorno festivo ha evitato che in viaggio sulla tratta ci fossero molti pendolari.

Dopo qualche ora di stop totale sulla linea, la circolazione è ripresa ad un solo binario tra Pontedera e Navacchio ed è poi tornata normale solo dopo le 22,30 di oggi, mercoledì 1 novembre.