"La Befana spaziale e altri racconti" è pronto ad arrivare nelle case di tutti i lettori de La Nazione. Il quarto volume delle fiabe dedicate alla piccola Marianeve sarà distribuito gratuitamente, in tutte le edicole della provincia, questo sabato, 19 dicembre. Quattro favole e una serie di coloratissime e spumeggianti illustrate firmate dal ‘solito’ Fabio Leonardi. "E’ il mio appuntamento pisano di Natale" dice. Livornese, insegnante, ha uno stile inconfondibile che accompagna le fiabe di Marianeve, scritte da Nonna Lela (al secolo...

"La Befana spaziale e altri racconti" è pronto ad arrivare nelle case di tutti i lettori de La Nazione. Il quarto volume delle fiabe dedicate alla piccola Marianeve sarà distribuito gratuitamente, in tutte le edicole della provincia, questo sabato, 19 dicembre. Quattro favole e una serie di coloratissime e spumeggianti illustrate firmate dal ‘solito’ Fabio Leonardi. "E’ il mio appuntamento pisano di Natale" dice. Livornese, insegnante, ha uno stile inconfondibile che accompagna le fiabe di Marianeve, scritte da Nonna Lela (al secolo Daniela Marrazzini) e pubblicate da Pacini Editore grazie a una squadra di attenti e generosi sponsor, fin dal primo ‘capitolo’. "C’è una sintonia ormai tra me e l’autrice, un legame che si è formato con gli anni grazie ai quattro libri della collana. Già leggendo le prime righe della fiaba riesco a capire come saranno le illustrazioni..." dice Leonardi i cui disegni sono presenti anche in "Fiabe, sorrisi, lupi e principesse" del 2017, "Il Natale di Dick" del 2018 e "Il Mago Caramello e altri racconti" del 2019 (tutti firmati Pacini editore).

La sua Befana 2020 non è solo spaziale. E’ sorniona, buffa, umanissima. Così come tutti gli altri personaggi, perfettamente rappresentati, cucini su misura rispetto alle parole. Un lavoro che si affianca agli altri che in questo autunno-inverno, nonostante il Covid, Fabio Leonardi ha portato avanti, in primis la mostra, che proseguirà fino a Natale, "Fabio Leonardi. Il mio mare", in corso alla galleria Athena di Livorno visitabile con ingressi contingentati e tutte le misure di sicurezza. Tra le ultime opere realizzate, anche la "Natività" ("è stata definita ‘pop’, io la definirei più che altro ‘alla me’") che Leonardi ha recentemente donato alla chiesa di Santa Maria del Soccorso in omaggio alla nonna Dina. Ma adesso è il turno de "La Befana spaziale e altri racconti" ("La Befana spaziale e la pericolosa missione degli alieni", "L’abete grande grande, anzi grandissimo", "Lo squalo", "Il vecchio falegname") come sempre legato al progetto "Il sorriso di Marianeve" promosso e portato avanti dal Gma – Gruppo missioni Africa onlus che, nello specifico, si sta occupando adesso della realizzazione di una biblioteca all’interno della scuola di Mayo Koyo in Etiopia, costruita proprio grazie ai libri. Un progetto al quale quest’anno hanno dato il loro fondamentale contributo Aci Pisa, Forti Holding, Ctt Nord, Banca Popolare di Lajatico, Belvedere spa, Farmacie Comunali, Devitalia, Corpo Guardie di Città e Centro Studi Enti Locali. E adesso? Non resta che segnarsi in calendario la giornata di sabato: è in arrivo un libro perfetto per il Natale in famiglia, con un valore e un significato che va oltre le pagine.

Francesca Bianchi