Un controllo Green pass (foto repertorio)
Un controllo Green pass (foto repertorio)

Pisa, 2 dicembre 2021 - Si concentreranno soprattutto nei giorni di massima affluenza, weekend e feste, i controlli per il rispetto delle nuove norme sul green pass. Il prefetto di Pisa, Maria Luisa D’Alessandro, ha presieduto una riunione del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica, nella giornata di mercoledì. Mentre, la riunione tecnica in Questura che predisporrà le line guida, prevista per ieri si terrà oggi. All’incontro a Palazzo de’ Medici hanno partecipato oltre ai vertici provinciali delle forze dell’ordine, il presidente della Provincia, i sindaci dei Comuni della provincia nonché i rappresentanti della Direzione ispettorato territoriale del Lavoro, della Camera di Commercio, di Confcommercio, di Confesercenti, di Cna, di Confartigianato, dell’Unione degli Industriali e delle Autolinee Toscane s.p.a.


L’incontro ha costituito un primo momento di riflessione congiunto sulla tematica dell’applicazione delle norme previste dal decreto legge 172/2021 che ha introdotto ulteriori misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali. I controlli saranno intensificati e, così come disposto dalla normativa, sarà adottato un piano che prevederà, "controlli diffusi per tutte le attività e gli utenti che intendono fruire di servizi per i quali è richiesto il possesso del green pass, semplice o rafforzato".
"La nuova fase di contrasto alla pandemia – ha precisato il prefetto – continua a richiedere la massima collaborazione di tutte le istituzioni e delle associazioni di categoria. La nostra attenzione, infatti, deve rimanere salda per garantire che le attività lavorative e sociali della nostra provincia si svolgano in tutta sicurezza".