Fumata bianca di Cecchelli. Pronta la squadra di giunta

Quattro donne e tre uomini nel pool di assessori del neo-eletto sindaco. Vice sarà Corucci (Sinistra Unita), riconfermato con Paolicchi e Pancrazi. .

Fumata bianca di Cecchelli. Pronta la squadra di giunta

Fumata bianca di Cecchelli. Pronta la squadra di giunta

di Enrico Mattia Del Punta

SAN GIULIANO TERME

È stata raggiunta la quadra sui nomi che andranno a comporre la nuova giunta comunale di San Giuliano Terme. In anteprima, infatti, ecco i nomi che dovrebbero formare la squadra che affiancherà il neoeletto sindaco di centrosinistra Matteo Cecchelli per i prossimi cinque anni, e che verrà ufficializzata questo giovedì. Salvo ripensamenti o cambiamenti dell’ultimo momento, dunque saranno quattro donne e tre uomini a comporre la giunta, con un’altra donna (si tratterebbe di una prima assoluta per il Comune termale) che andrà a ricoprire il ruolo di presidente del consiglio comunale. Le nomine prevalentemente femminili sono state decise da Cecchelli dopo l’assemblea di martedì scorso con le trattative svoltesi con i gruppi politici.

Il posto di vicesindaco, come già emerso nelle settimane scorse anche dalle pagine de La Nazione, dovrebbe andare all’ex assessore Francesco Corucci di Sinistra Unita, la seconda lista della coalizione più votata. Lista che riceverebbe (solo giovedì le conferme ufficiali) anche l’assessorato al sociale, ruolo che sarà affidato, secondo quanto appreso, a Candida Pugliese. Corucci, inoltre, dovrebbe ottenere le deleghe alla mobilità, urbanistica, edilizia privata e manutenzione.

Il Partito Democratico, invece, secondo le anticipazioni, dovrebbe ottenere tre assessori più la presidenza del consiglio comunale. Riconfermato l’ex assessore Filippo Pancrazi, che affiancherà Corucci sui temi dell’urbanistica e molto probabilmente manterrà anche le deleghe della scorsa legislatura, ovvero ambiente, agricoltura, biodiversità e politiche per la difesa del suolo. L’assessorato alla cultura andrà invece ad Angela Pisano. Il terzo assessore del Pd sarà Fabiana Coli, campionessa di preferenze (terza più votata nel partito) scelta proprio per premiare l’ottimo risultato ottenuto dai dem di Arena-Metato. Nel ruolo di presidente del consiglio comunale sarà (salvo ripensamenti) invece la più votata tra i candidati del Partito Democratico, con 357 preferenze, Elisa Pistelli, 36 anni, alla sua prima esperienza politica.

Gli ultimi due posti andranno, seguendo la direzione di un assessore per gruppo politico, a Marco Balatresi della lista civica "Immagina" e a Roberta Paolicchi di Futura, ex assessora allo sport, a cui dovrebbe essere riconfermata la delega. Nessun ruolo in giunta per il più votato tra i candidati della coalizione di centrosinistra, ovvero l’ex primario della terapia intensiva dell’ospedale di Cisanello, Paolo Malacarne, che potrebbe a questo punto ricoprire il ruolo di capogruppo in consiglio comunale per Sinistra Unita.