Continuano le indagini sulla morte di Davide Giuliani
Continuano le indagini sulla morte di Davide Giuliani

Pisa, 17 agosto 2015 - Continuano le indagini sul tragico tentativo di rapina al Palabingo di Cascina, che ha visto la morte del rapinatore (guardia giurata non in servizio) a opera di un vigiilante che aveva appena ritirato l'incasso. E' in corso l'ispezione al corpo Guardie di Città di Pisa, l'istituto di vigilanza al quale apparteneva Simone Paolini, la guardia giurata che ha ucciso nei giorni scorsi il collega fuori servizio Davide Giuliani che aveva tentato di rapinargli l'incasso.

Paolini aveva le licenze scadute sia per detenere l'arma che per svolgere quel tipo di servizio. Nella sede dell'istituto stanno operando polizia, carabinieri (anche quelli del nucleo distaccato presso l'ispettorato del lavoro), e guardia di finanza. In particolare le fiamme gialle stanno acquisendo tutta la documentazione necessaria a verificare gli aspetti contrattualistici dei dipendenti. L'ispezione è stata disposta dalla prefettura di Pisa per accertare eventuali altre irregolarità nella gestione del personale.