DANIELE BERNARDINI
Cronaca

Pestaggio alla stazione, individuati e denunciati gli autori delle violenze

Carabinieri, con il supporto della polizia, hanno identificato i tre protagonisti. Baroncini: "Lavoriamo per potenziare gli organici delle forze dell’ordine"

Polizia e carabinieri sul luogo della rissa in zona stazione

Polizia e carabinieri sul luogo della rissa in zona stazione

Montecatini Terme, 14 ottobre 2023 – Sono stati denunciati per rissa alla procura i tre protagonisti della violenta rissa avvenuta mercoledì mattina nella zona di piazza Gramsci. Decine di persone hanno assistito all’inseguimento di un uomo da parte di altri due; tutti e tre i soggetti sarebbero originari dell’Est Europa. A due passi dalla stazione di Montecatini centro è avvenuto il pestaggio da parte di uno degli inseguitori, anche mentre si trovava a terra. Molti dei presenti hanno descritto sui social network con profondo disgusto gli orribili momenti trascorsi davanti a queste scene. Non si conoscono i motivi che hanno scatenato tutta questa violenza, iniziata senza dubbio prima che i tre venissero notati. Sul posto, dopo una chiamata al numero di emergenza 113, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Montecatini, supportati dagli agenti del commissariato. Il momento del loro arrivo è stato descritto con profonda soddisfazione dai presenti sulle pagine dei social network. A procedere è stata l’Arma, comunque in ottima sinergia con la polizia di Stato.

Le forze dell’ordine hanno impiegato poco tempo per identificare i soggetti coinvolti in questa brutta vicenda, proseguendo poi alla denuncia. Un’azione efficace, nonostante i problemi di organico che, se potenziato, potrebbe permettere un potenziamento della prevenzione.

Il sindaco Luca Baroncini esprime soddisfazione per il risultato dell’attività: "Dopo pochi minuti – sottolinea – i protagonisti dei fatti sono stati individuati e denunciati. Devo ricordare che non c’è stata una vicenda irrisolta da parte di carabinieri e polizia di Stato e questo, senza dubbio, è proficuo. L’insicurezza e la paura che possono provare i cittadini davanti a certi fatti vanno rispettati. Il tessuto sociale del nostro paese, purtroppo, si è disgregato con il passare del tempo e certi episodi avvengono con maggiore frequenza in tutta Italia".

Baroncini ricorda che "l’attuale amministrazione ha pressoché raddoppiato il sistema di videosorveglianza cittadina, fornendo un valido ausilio a tutte le forze dell’ordine. Adesso dobbiamo proseguire la nostra attività diplomatica con il governo, sollecitando il potenziamento degli organici a Montecatini, attraverso maggiori assunzioni. Le forze dell’ordine, nonostante i mezzi a disposizione, stanno fornendo un valido esempio di efficienza".

La zona della stazione ferroviaria di piazza Gramsci, ormai da qualche anno, rappresenta un problema in termini di sicurezza e degrado. Le forze dell’ordine sono riuscite a infliggere duri colpi alla recrudescenza dello spaccio di eroina, praticato molto nell’area verde di via Cividale. Un adeguato potenziamento degli organici potrebbe davvero garantire quella presenza fissa nelle zone più calde di Montecatini. Senza dimenticare la necessità di un concreto potenziamento del posto Polvere di Pistoia, in modo da poter garantire la presenza di una pattuglia all’interno della stazione ferroviaria.

Daniele Bernardini