Tenta di rubare all’Esselunga. Espulso marocchino irregolare

Un marocchino di 34 anni è stato denunciato per furto all'Esselunga di Lucca. Senza permesso di soggiorno, è stato espulso e condotto al Cpr di Gorizia.

Tenta di rubare all’Esselunga. Espulso marocchino irregolare

La polizia ha accompagnato il marocchino al cpr di Gorizia come disposto dal questore Giobbi

E’ entrato all’Esselunga di via di Tempagnano e ha tentato di rubare circa 250 euro di materiale elettronico. E’ stato visto e quando è arrivata la polizia è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso della refurtiva. Condotto in ufficio per l’identificazione è risultato essere un marocchino di 34 anni, già conosciuto per altri reati predatori e contro la persona, ed è stato denunciato in stato di libertà per furto. Messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura, è emerso che era privo di permesso di soggiorno, per cui è stato espulso con decreto del Prefetto e accompagnamento, su ordine del Questore, al Cpr di Gorizia.