Tavola rotonda sulla prevenzione a Lucca: incontro alla Casermetta di Santa Maria

In occasione della Giornata Mondiale della Vista, l'Uici Lucca organizza una tavola rotonda con esperti del settore per discutere su prevenzione e telemedicina in oftalmologia. L'incontro avrà luogo giovedì 19 ottobre. La presidente Uici Lucca invita tutti a partecipare per salvaguardare la vista.

Tavola rotonda sulla prevenzione alla Casermetta di Santa Maria

Tavola rotonda sulla prevenzione alla Casermetta di Santa Maria

In occasione degli eventi per la Giornata Mondiale della Vista l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti territoriale di Lucca in collaborazione con la Iapb Italia Onlus organizza una tavola rotonda aperta a tutta la cittadinanza con esperti del settore per trattare dell’importanza della prevenzione e di temi altamente innovativi della telemedicina in oftalmologia e sue concrete possibilità di attuazione per lo sviluppo della prevenzione e della riabilitazione visiva.

All’incontro scientifico prenderanno parte l’oculista dottor Antonio Torre, già dirigente dell’Oculistica dell’ospedale San e attualmente operante presso lo “Spazio Prevenzione Oculistica” dell’Uici Lucca, la dottoressa Elena Febbrini Del Magro, ortottista presso l’ospedale Pediatrico Meyer di Firenze dove si occupa dell’ambulatorio di ipovisione e riabilitazione visiva e la dottoressa Lorella Cruschelli direttore del Centro Cornee Regionale “Piero Perelli” del San Luca.

L’incontro scientifico avrà luogo giovedì 19 ottobre alle 10 alla Casermetta di Santa Maria sulle mura urbane grazie all’ospitalità dell’Associazione Lucchese Diabetici e alla sinergia con il presidente Piero Masi.

A moderare gli interventi la presidente Uici Lucca, dottoressa Silvia Chelazzi, che ritiene questo momento scientifico di rilevante importanza per offrire più informazione e facilitare l’accesso alle cure per salvaguardare la vista. "La vista è un bene prezioso, custodiamola insieme", è l’appello che Chelazzi rivolge in vista dell’appuntamento.